Nel nome del padre di Luigi Lunari torna al Teatro Biondo di Palermo dal 12 al 24 novembre. All’interno della Sala Strehler, lo spettacolo viene portato un scena con la firma di Alfio Scuderi e a pochi mesi dalla scomparsa dell’autore.

Di fatto, la ripresa dello spettacolo è un modo di ricordare Luigi Lunari, apprezzato scrittore, traduttore, critico e autore di teatro scomparso lo scorso agosto all’età di 85 anni. Di Lunari il Biondo aveva prodotto anche una fortunata edizione del testo Tre sull’altalena, tra le commedie più rappresentate al mondo (tradotto in 26 lingue).

“Nel nome del padre” è la storia di due giovani, interpretati da Paolo Briguglia e Silvia Ajelli. I due si ritrovano in un luogo misterioso, una specie di purgatorio dove devono liberarsi dai loro drammatici ricordi per approdare a una meritata pace.

I loro nomi sono Rosemary e Aldo e provengono dai poli opposti della nostra società: sono figli di due importanti uomini politici storicamente esistiti, di contrapposte posizioni ideologiche.

Lei è figlia di un uomo molto potente, il cui operato ha condizionati gli equilibri e le sorti del mondo durante il Novecento, lui è il figlio di un povero rivoluzionario, che ha lottato per sconfiggere le ingiustizie di quel mondo propugnando l’uguaglianza tra gli uomini.

Sul palco del Teatro Biondo troviamo dunque  “una capitalista” e “un comunista”. Entrambi i figli hanno pagato un durissimo prezzo alla personalità e alle ambizioni – pur
così diverse – dei loro padri, dai quali sono rimasti irrimediabilmente schiacciati.

Il dramma si sviluppa intorno al serrato dialogo liberatorio di questi due personaggi, in un luogo dell’anima non ben precisato, quasi una sala d’attesa verso un ipotetico aldilà.

Lo spettacolo andrà in scena martedì 12 novembre alle ore 21.00, mercoledì 13 novembre, ore 21.00, giovedì 14 novembre ore 21.00, venerdì 15 novembre, ore 17.00 sabato 16 novembre ore 17.00, domenica 17 novembre, ore 20.00, martedì 19 novembre, ore 17.00, mercoledì 20 novembre ore 21.00, giovedì 21 novembre ore 21.00, venerdì 22 novembre ore 21.00, sabato 23 novembre ore 17.00 e domenica 24 novembre ore 20.00.

Il costo dei biglietti è: intero euro 16, ridotto euro 14, studenti euro 8. Si possono acquistare al botteghino del Teatro Biondo, in via Roma 248. Per informazioni è possibile telefonare al numero 091.7434395.