lunedì - 14 Ottobre 2019

 

Dossier elettronico aziendale e prenotazioni con app

Cefalù, il Giglio diventa digitale. Albano: «Un vero cambio di passo per i servizi offerti al paziente»

Cefalù, il Giglio diventa digitale. Albano: «Un vero cambio di passo per i servizi offerti al paziente»

La Fondazione Giglio di Cefalù diventa totalmente digitale. Niente più carta, a partire dalla cartella clinica del paziente  sostituita dal dossier elettronico aziendale. Inoltre, il cittadino potrà prenotare on line la prestazione speciaistica che gli occorre tramite una app

Diverse le criticità evidenziate dai sindaci

Ospedale di Petralia Sottana, le rivendicazioni dei sindaci madoniti inviate alla Regione e al Ministero'impianto di Picc e Midline ma le prenotazioni sono ferme

Ospedale di Petralia Sottana, le rivendicazioni dei sindaci madoniti inviate alla Regione e al Ministero

Il non funzionamento dell’aggregazione della Unità operativa Pronto Soccorso a quella di Termini Imerese, la non possibilità della Ginecologia di garantire le emergenze-urgenze h24 e la scomparsa delle Unità operativa Farmacia e Laboratorio analisi. Sono le criticità evidenziate, durante la conferenza per l’approvazione dell’atto aziendale, dai sindaci madoniti del Distretto sanitario 35 relativamente all’Ospedale “Madonna SS. dell’Alto” di Petralia Sottana

Il presidente è il professore Massimo Midiri

Cefalù, nuovo comitato tecnico scientifico al Giglio. Albano: «Di altissimo profilo ed esperienza»

Cefalù, nuovo comitato tecnico scientifico al Giglio. Albano: «Di altissimo profilo ed esperienza»

Presso la Fondazione Giglio di Cefalù si è insediato, oggi, il nuovo comitato tecnico scientifico.
Ne fanno parte, come presidente, il professore Massimo Midiri, direttore del dipartimento di scienze radiologiche dell’Università di Palermo, Giuseppe Ferrara già direttore sanitario della Fondazione Giglio di Cefalù e Giacinto Beninati, già dirigente dell’assessorato regionale della salute

Lo staff dell'ospedale Madonna dell'Alto salva un 82enne

Petralia Sottana, l’azione tempestiva dell’equipe sanitaria del pronto soccorso salva la vita a una donna

Ci sono storie che vale la pena raccontare. Storie di esistenza e di salvezza, come quella di un 82enne che è stata letteralmente strappata alla morte dai medici dell’Ospedale Madonna dell’Alto di Petralia Sottana.

Scontro con un auto, dopo l'impatto non c'è stato nulla da fare

Incidente mortale sulla statale 113: perde la vita un motociclista di Tusa

Incidente mortale sulla statale 113 nei pressi di Cefalù. Un uomo di 48 anni è morto nello scontro. Sono in corso alcune indagini.

il titolare della società: «mi fido di loro sono professionali al contrario di altri»

Dalle Madonie all’Africa. Paolo Aggiusti dona 350 montature ad “Aiuti-Amo il Burundi”, l’organizzazione umanitaria di Totò Cuffaro

Nel mese di Aprile Cuffaro ha raggiunto un accordo con il governo locale per estendere l’assistenza sanitaria gratuita a parte della popolazione, e per inviare alcuni medici italiani volontari

Il giovane aveva in corso un arresto respiratorio

Palermo. Sette minuti decisivi per salvare la vita ad un ragazzo ventiduenne

Un giovane di 22 anni è stato salvato grazie al tempestivo intervento della polizia municipale che, accorgendosi dello stato di gravità in cui versava, è riuscita a svincolarsi tra il traffico e raggiungere in pochi minuti l’ospedale più vicino

Iniziativa della sezione termitana dell’A.I.P.D.

La Befana passa dall’ospedale “S. Cimino” di Termini Imerese

Il giorno dell’Epifania, i ragazzi dell’A.I.P.D. di Termini Imerese andranno a trovare i ricoverati dell’ospedale Salvatore Cimino per donare loro un sorriso ed una tavoletta di cioccolato. I ragazzi saranno al nosocomio alle ore 11

primo in Sicilia e quinto in Italia nel Programma Nazionale Esiti

Riconoscimento nazionale per il reparto di Neurologia dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. Vecchio «Un’ “eccellente normalità” frutto di un lavoro straordinario»

Un traguardo importante raggiunto attraverso valutazioni comparative di efficacia, sicurezza, efficienza e qualità delle cure prodotte nell’ambito del servizio sanitario e oggi per il reparto di Neurologia

durissima la reazione del commissario dell'azienda

Ospedale Petralia, gruppo di continuità guasto. Sospese le attività chirurgiche. Candela: «In arrivo tre gruppi elettrogeni»

Le attività chirurgiche programmate e quelle che prevedono l’ausilio della corrente elettrica continua, dell’ospedale “Madonna SS dell’Alto” di Petralia Sottana, sono state sospese in quanto l’unico gruppo di continuità funzionatene nel presidio è guasto

L'ospedale è rimasto completamente isolato

Madonie, incendio di modeste dimensioni ha messo in ginocchio un intera area. Migliaia di utenze “mute” per 10 ore

Circa dieci ore di lavoro per tornare alla normalità, i disagi sono stati tanti, per i privati e soprattutto per le imprese, ma quelli più apprezzabili li abbiamo riscontrati presso l’Ospedale “Madonna SS. dell’Alto”, di Petralia Sottana

Ospedale Petralia, mezzi vecchi ed elipista inutilizzabile dopo il tramonto

Sanità, un anestesista di Petralia Sottana ha “rianimato” l’ambulanza – IL VIDEO

È successo a Castellana Sicula, nella tarda serata di sabato 3 giugno. Una paziente novantenne, originaria di Polizzi Generosa, è stata elitrasportata al Civico di Palermo per essere sottoposta ad intervento chirurgico

Quali sono le manovre corrette per una Rianimazione Cardiopolmonare

Un Carabiniere salva un uomo colto da infarto – IL VIDEO

Nella mattinata di ieri, un Carabiniere di Termini Imerese, libero dal servizio, ha sentito le urla di una donna provenire dal vano scale di un condominio, il marito aveva accusato un malore e si era accasciato per terra perdendo conoscenza. Il militare si è subito accorto che si trattava di un infarto. Ha subito iniziato le

Dum Romae consulitur, Saguntum expugnatur

Rete ospedaliera, per riparare alla sconfitta a Petralia Sottana venga aperta una funzione di chirurgia intima

«Vi chiedo di aggiornare quest’assemblea al 27 aprile. Sono in corso delle interlocuzioni con il Governo regionale, aspettiamo che l’assessore si determini a venire sulle Madonie per spiegarci le ragioni delle scelte»

il primo cittadino di Polizzi ha invitato il "ministro" siciliano

Ridimensionamento dell’Ospedale, l’assessore Gucciardi a Polizzi Generosa

«Il cinema Cristallo del mio comune è disponibile ad ospitare la sua venuta sulle Madonie per parlare della nuova rete Ospedaliera». È il senso della lettera-invito che Giuseppe Lo Verde, primo cittadino di Polizzi Generosa, ha inviato all’assessore regionale alla Salute, Baldo Gucciardi

È DECEDUTA AL BUCCHERI LA FERLA

Strangolata in casa di cura, muore in ospedale dopo 20 giorni di agonia

È morta in ospedale Assunta Modica Amore, 72 anni, che sarebbe stata strangolata nella casa di cura Karol di Villabate. È deceduta nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Buccheri la Ferla di Palermo. L’aggressore sarebbe stato un altro ospite settantenne affetto da Alzheimer che era stato visto uscire dalla stanza dove si trovava la signora mentre

disagi, ma il coordinamento della Protezione Civile ha funzionato

Emergenza neve, il bilancio delle attività: nessuna tragedia sulle strade madonite

Ha funzionato il coordinamento tra le Forze dell’Ordine, la Protezione Civile dei vari comuni, i volontari, i Vigili del Fuoco e la gestione dell’emergenze urgenze sanitarie. GRAZIE A TUTTI!

il medico ha prestato servizio a "Cimino" fino a venerdì scorso

Le prime ipotesi sulla morte del medico anestesista palermitano, per i colleghi del “Cimino”: «È stato uno shock per tutti» – IL VIDEO

IL VIDEO     Il giovane e la donna che hanno chiamato i soccorsi per le condizioni del medico anestesista del “Cimino” di Termini Imerese sono stati interrogati tutta la notte per cercare di capire cosa sia successo nell’appartamento al settimo piano in via Monteverdi nella centralissima zona di via Malaspina. Ci sono diversi aspetti

avviata un'indagine interna per verificare se ci sono responsabilità

Disagi al Pronto Soccorso di Termini Imerese, replica il direttore

Il direttore dell’ospedale “Salvatore Cimino” di Termini Imerese, Cataldo Pellegrino, interviene sulla vicenda legata ai “disagi” al Pronto Soccorso del nosocomio termitano. In particolare, a seguito della segnalazione a #dilloamadonienotizie

un paese incredulo per il gesto del giovane commerciante petralese

Giovane commerciante di Petralia si suicida, la comunità madonita è sconvolta

Tragedia a Petralia Soprana dove un giovane commerciante di piante, residente in una casa che si trova lungo la strada provinciale che collega il bivio Madonnuzza con il borgo di Raffo, oggi si è tolto la vita. L’uomo aveva 36 anni, in paese tutti  lo ricordano come una persona tranquilla e generosa. I parenti lo hanno trovato senza vita a casa,

Login Digitrend s.r.l