venerdì - 20 Settembre 2019

 
#Termini Imerese#Palermo#congresso#teatro biondo#valori termici

#LEPICCOLEVERITÀ

La festa dei “morti” siciliani, finiti dalla padella alla brace

Tutte le “ emergenze” al 5 novembre 2018 sono identiche – in realtà sono ancor maggiori – a quelle al 5 novembre 2017. Si confidava in Musumeci che, da sempre dentro la politica siciliana ed in particolare addentro il contesto dell’ ARS , avesse ben programmato gli interventi per avviare gradualmente a soluzione tutte le usuali incompiute siciliane

UNA GUERRA TRA POVERI A DISCAPITO DEI SERVIZI SANITARI ESSENZIALI

Il Punto Nascita di Cefalù si può salvare solo se la politica si mette da parte. “Fusione per incorporazione” con Termini Imerese

La discussione va portata sul piano tecnico e non si deve lasciarla scivolare sul misero piano della politica, ovvero quello di una guerra tra i poveri

LA COMMISSIONE D’ESAME LIBERA DI ATTUARE LA VOLONTÀ DEL GOVERNO

Antonio Candela: un “Commissario con la valigia in mano” contenente una politica ingerente e ottusa

Denuncia chi ruba, mette mani agli appalti e alle commissioni per le invalidità civili, punta alla prevenzione delle malattie e salva vite umane. In una sola frase svolge un lavoro encomiabile! Eppure a breve il Direttore Generale dell’Asp 6 di Palermo verrà rimosso dal proprio incarico

Intervista a Mario Pagliaro, scienziato del CNR

MeteoSicilia, fondare una società pubblica è diventata un’emergenza. Pagliaro: «Il governo regionale provveda subito»

Senza un Servizio meteorologico regionale di livello internazionale come quello della Toscana, la Sicilia va incontro a gravi difficoltà perché  ancor prima che l’economia, le previsioni errate od incomplete mettono a rischio la sicurezza e la salute di molti

la regione punta ai livelli europei

Raccolta differenziata, nelle Madonie il comune più virtuoso è Pollina. All’ultimo posto Cerda

La Presidenza della Regione Siciliana ha redatto una classifica dei comuni più virtuosi nella gestione dei rifiuti e nella raccolta differenziata. Pollina è il comune più virtuoso delle Madonie. Quello meno virtuoso, ai confini delle Madonie, è Cerda. A scalare la vetta per i comuni madoniti vi è Pollina, 50esimo tra i comuni siciliani con il

quanto vale un assessore ed il suo assessorato

Governo regionale, Musumeci delega la “spesa” regionale e la “programmazione”. A primavera il primo pit stop

Gli assessorati regionali non hanno tutti lo stesso “valore” e la stessa possibilità di spesa. Vediamo quali potranno essere le competenze e la disponibilità di fondi della nuova giunta regionale guidata da Nello Musumeci e che si insedierà nelle prossime ore

l'unica possibilità di sviluppo reale delle aree interne della sicilia

Le Zone Franche Montane nei primi 100 giorni di governo Musumeci. Il nostro auspicio nella LETTERA APERTA al Presidente

Non ci siamo risparmiati un solo giorno ad affermare che la fiscalità di sviluppo è l’unico modo per fare uscire le aree di montagna della Regione Siciliana dall’isolamento e per frenare il fenomeno dello spopolamento

niente di nuovo rispetto alle previsioni. La Lega incassa l'esclusione

Varata giunta Musumeci. Il primo pit stop previsto per marzo prossimo, Figuccia ai “Rifiuti”, Armao è il vice presidente

Arrivano anche le deleghe per la giunta Musumeci, ma non c’è ancora alcuna ufficialità. Una formazione che non avrà di certo lunga vita

estenuante trattativa in corso per le deleghe

Giunta regionale, Musumeci designa gli assessori ma non assegna le deleghe. Colpo di scena: Figuccia al governo che scalpita per i “Rifiuti”

Fra poche ore nascerà la giunta. Un esecutivo politico con due donne e tre tecnici, ma comunque di estrazione pienamente politica

MUSUMECI SI È DETTO DISPONIBILE AD ASCOLTARE E RECEPIRE LE ISTANZE DI LEGAMBIENTE

Gestione dei rifiuti, prove tecniche di dialogo tra Legambiente e Nello Musumeci in occasione del primo “Ecoforum sui rifiuti e l’economia circolare”

Obiettivo numero uno: liberare la Sicilia dalla morsa dell’emergenza rifiuti, che la rende maglia nera a livello nazionale. Un traguardo necessario, condiviso da imprenditori, operatori del settore e amministratori

rallentano le voci su vittorio sgarbi

Nomi ancora ballerini alla Regione, fine settimana di valutazioni per la formazione della giunta

Servirà ancora qualche altro giorno per giungere ad una composizione, forse addirittura, parziale. Il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, sta lavorando alla definizione della squadra

Gaetano Armao assessore all’Economia, trattative sulla vice presidenza

Musumeci ha pronta la lista degli assessori. Forza Italia non converge sulle scelte del presidente

Ieri lunga riunione tra il governatore Nello Musumeci e il commissario regionale di Forza Italia Gianfranco Miccichè e il suo vice Francesco Scoma alla ricerca di un’intesa prima di tutto sui tempi

Durante la prima seduta sarà eletto il presidente dell’Ars

La prima seduta dell’Ars è prevista entro la fine del 2017, a fissarla sarà il presidente Nello Musumeci

Sarà il deputato più anziano di età e non il più votato, a presiedere la prima seduta della nuova legislatura all’Assemblea regionale siciliana

Di rito le sue prime dichiarazioni

Nello Musumeci è proclamato presidente della Regione – FOTO

Il presidente della Regione é atteso a Palazzo d’Orleans per il passaggio di consegne con il presidente uscente Rosario Crocetta e l’insediamento ufficiale con il quale prenderà possesso di Palazzo d’Orleans per i prossimi 5 anni

L’avvocato è stato consulente del Comitato che chiede l’istituzione delle Zone Franche Montane

Gaetano Armao, numero due della giunta Musumeci, preannuncia un’operazione verità sui conti dell’amministrazione uscente

Il vice presidente della Regione rivendica il contributo di circa 20 mila voti che i SicilianIndignati hanno dato al centrodestra. Le Madonie l’istituzione delle Zone Franche Montane

C’è tempo quaranta giorni per prendere le decisioni

Formazione della giunta Musumeci, sette assessori probabili e cinque ancora da scegliere

Il presidente Nello Musumeci e gli alleati cominceranno a entrare nel vivo del confronto sulla squadra di governo, sugli assetti della coalizione e sulle prime cose da fare rispetto al programma

Il nuovo presidente ottiene la maggioranza dei seggi nel Parlamento regionale

Maggioranza a sorpresa per Nello Musumeci, ecco la nuova fisionomia dell’Assemblea Regionale

Alla fine Nello Musumeci non solo è presidente della Regione, ma potrà anche governare ottenendo la maggioranza dei seggi nel Parlamento regionale

Il fondatore di #DiventeràBellissima dovrà ora gestire materie incandescenti

Un presidente “ontologicamente di destra” alla guida della Regione Siciliana: chi è Nello Musumeci

Arte oratoria ed eloquio imbattibili, autorevolezza riconosciuta anche dagli avversari e un percorso politico che, al di là della condivisibilità ideologica, racconta una storia contrassegnata dalla coerenza

il presidente Mattarella ha votato questa mattina a palermo

#Regionali2017, alle 19:00 ha votato il 36,39% degli elettori, in calo di 1,29% rispetto al 2012

Dalle 8 di questa mattina in Sicilia si sono aperti i seggi per le elezioni regionali, che chiuderanno alle 22. Cinque i candidati alla presidenza: Giancarlo Cancelleri, Claudio Fava, Roberto La Rosa, Fabrizio Micari e Nello Musumeci

domenica 5 novembre si vota dalla 8:00 alle 22:00

4 milioni 661mila siciliani chiamati a votare domenica 5 novembre, è il giorno del silenzio elettorale

Sono 4 milioni 661 mila 123 i siciliani che sono chiamati domani, domenica 5 novembre, alle urne per eleggere il nuovo presidente della Regione e la nuova Assemblea regionale siciliana non più a 90 ma a 70 deputati

Login Digitrend s.r.l