martedì - 14 Luglio 2020

 

Concorsi per 1.500 nuovi posti

Approvato Piano fabbisogni, al via i concorsi. Musumeci: «In tre anni 1.500 nuovi posti»

Approvato Piano fabbisogni, al via i concorsi. Musumeci: «In tre anni 1.500 nuovi posti»

«Nei prossimi tre anni contiamo di poter bandire concorsi per circa 1.500 posti nell’amministrazione regionale, procedendo anche al superamento definitivo del precariato. La macchina Regione ha bisogno di forze nuove e fresche per affrontare la sfida del futuro. Questo è il primo passo». Il governatore Nello Musumeci commenta così l’approvazione, da parte della giunta regionale, della nuova dotazione organica e del Piano triennale dei fabbisogni di personale 2019-2021

Il 4 dicembre

Piano Battaglia, convocato vertice a Palermo dal presidente Musumeci

Piano Battaglia, convocato vertice a Palermo dal presidente Musumeci

Vertice sui problemi che affliggono Piano Battaglia il prossimo 4 dicembre, nella Sala Blu di Palazzo d’Orléans, a Palermo. A convocarlo, all’indomani della sua vista nelle Madonie, è stato il presidente della Regione, Nello Musumeci.

Visita del presidente Musumeci nella sede del Parco delle Madonie

La visita di Musumeci nelle Madonie, Caltagirone: «Ha trasmesso fiducia, opereremo per accrescere la promozione di Piano Battaglia»

La visita di Musumeci nelle Madonie, Caltagirone: «Ha trasmesso fiducia, opereremo per accrescere la promozione di Piano Battaglia»

Dopo il sopralluogo a Piano Battaglia per constatare personalemente lo stato dei luoghi, ieri il presidente della Regione, Nello Musumeci, assieme all’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Toto Cordaro, è andato in visita nella sede del Parco delle Madonie, a Palazzo Pucci Martinez, a Petralia Sottana, per incontrare i sindaci, le autorità e gli operatori economici

Sarà il Comune adesso a gestire il castello

Musumeci consegna il castello di Caccamo al Comune: «Favorire il turismo monumentale, architettonico e culturale»

Musumeci consegna il castello di Caccamo al Comune: «Favorire il turismo monumentale, architettonico e culturale»

Sarà il Comune di Caccamo a occuparsi d’ora in poi della gestione dell’antico castello qui presente, di proprietà della Regione Siciliana e tra i più grandi e meglio conservati di tutta l’Isola. A consegnarlo al sindaco Nicasio Di Cola è stato il governatore Nello Musumeci dopo che, nello scorso mese di giugno, era stata firmata una convezione per attribuire all’amministrazione cittadina le attività che riguardano la fruizione e la valorizzazione dell’antica fortezza.

Per creare opportunità di inserimento o reinserimento lavorativo

Regione, finanziata la formazione in impresa per favorire l'inserimento occupazionale

Regione, finanziata la formazione in impresa per favorire l’inserimento occupazionale

Per la prima volta la Regione Siciliana realizza un bando per finanziare la formazione in impresa, allo scopo di favorire l’inserimento occupazionale dei lavoratori

Visita prevista domani mattina

Il presidente Musumeci a Piano Battaglia. Catalano: «Segno di grande attenzione»

Il presidente Musumeci a Piano Battaglia. Catalano: «Segno di grande attenzione»

Domani il presidente della Regione, Nello Musumeci, sarà a Piano Battaglia. A confermare la notizia è Antonio Catalano, il presidente della Piano Battaglia srl, che gestisce gli impianti di risalita

In zona Addaura

A Palermo un centro di ricerca per l'ambiente e la salute. Musumeci: «Una scommessa per la Sicilia»

A Palermo un centro di ricerca per l’ambiente e la salute. Musumeci: «Una scommessa per la Sicilia»

Nascerà a Palermo il Centro internazionale di ricerca della Regione Siciliana. L’iniziativa è del governo Musumeci, che ha individuato la sede presso l’Istituto Roosevelt, nella zona dell’Addaura, di proprietà dell’Assessorato regionale al Territorio

Il 27 novembre presso il castello di Caccamo

Castelli di Sicilia, come risorsa culturale ed economica: convegno a Caccamo

Castelli di Sicilia, come risorsa culturale ed economica: convegno a Caccamo

Un convegno, intitolato “Castelli di Sicilia. Una risorsa culturale ed economica”, si terrà mercoledì prossimo, 27 novembre, alle ore 12, a Caccamo, presso il suo noto castello

Quattro milioni di euro per interventi nelle aree interne

Sicurezza scolastica, altri 580 milioni dalla Regione da gennaio. Interventi anche nelle Madonie

Sicurezza scolastica, altri 580 milioni dalla Regione da gennaio. Interventi anche nelle Madonie

Cinquecento milioni di euro già investiti, dal governo regionale e altri 580 milioni a disposizione da gennaio. In tema di edilizia scolastica, il 2019 si avvia alla conclusione in maniera positiva. I dati sono stati resi noti stamane a Catania a margine di una visita istituzionale del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e dell’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla al liceo “Lombardo Radice”, in occasione della “Giornata nazionale della sicurezza nelle scuole”

Oggi il ripristino di una porzione di giunto

Chiusura A19 a Termini Imerese, avviati i lavori per riparare il giunto. Musumeci: «A pagare sono sempre i cittadini»

Chiusura A19 a Termini Imerese, avviati i lavori per riparare il giunto. Musumeci: «A pagare sono sempre i cittadini»

Avviati con urgenza i lavori di risanamento del giunto di dilatazione sul viadotto Fiumetorto dell’A19 “Palermo-Catania”, il cui danneggiamento ha reso necessaria, nella tarda mattinata di ieri, la chiusura dell’autostrada tra gli svincoli di Termini Imerese e Agglomerato Industriale, in direzione della città etnea

Nel 2019 sono stati 672 gli eventi organizzati in Sicilia

SERR, alla Sicilia il primato per il numero di eventi su educazione ambientale. Musumeci: «Grande orgoglio»

SERR, alla Sicilia il primato per il numero di eventi su educazione ambientale. Musumeci: «Grande orgoglio»

Va alla Sicilia il primato per il più alto numero di eventi organizzati, durante l’anno che sta per concludersi, per promuovere l’educazione ambientale e sensibilizzare i cittadini alla riduzione dei rifiuti attraverso un corretto smaltimento

Serviranno per l'assistenza agli alunni con disabilità e per l'erogazione dell'assegno ai gravissimi

Assistenza disabili, dalla Regione arrivano altri 40 milioni. Musumeci: «Erano somme necessarie»

Assistenza disabili, dalla Regione arrivano altri 40 milioni. Musumeci: «Erano somme necessarie»

Stanziati dal governo Musumeci altri 40 milioni di euro per l’assistenza ai disabili. In particolare, quasi 8 milioni verranno trasferiti alle ex Province per il mantenimento delle attività di assistenza agli alunni con disabilità fisiche o sensoriali, mentre altri 33 milioni di euro verranno destinati per l’erogazione dell’assegno di cura ai gravissimi

Oggi a Palermo si è tenuta una tavola rotonda sul tema

Riforma dei Consorzi di bonifica, appello dei sindacati a Musumeci: «Maggiori garanzie su lavoro, autogoverno, qualità dei servizi»

Riforma dei Consorzi di bonifica, appello dei sindacati a Musumeci: «Maggiori garanzie su lavoro, autogoverno, qualità dei servizi»

«La riforma messa in piedi per i Consorzi di bonifica siciliani ci preoccupa per la mancanza di un chiaro progetto industriale che garantisca occupazione, qualità dei servizi erogati, autogoverno, risanamento finanziario. Occorre il pieno coinvolgimento delle parti sociali, del mondo agricolo e dei territori affinché si partecipi attivamente alla riqualificazione e all’economia dei Consorzi, perché soltanto una gestione virtuosa potrà garantire quella multifunzionalità preziosa in termini di sicurezza territoriale, alimentare e ambientale,espressa da tanti Consorzi italiani quando gestiti con competenza e trasparenza». Lo ha detto il segretario generale della Fai Cisl Sicilia, Pierluigi Manca

Si tratta solo di un primo stanziamento

Consorzi di bonifica, dalla Regione 40 milioni per rifare le reti idriche. Musumeci: «Seguiranno altre risorse»

Consorzi di bonifica, dalla Regione 40 milioni per rifare le reti idriche. Musumeci: «Seguiranno altre risorse»

Basta con i tubi colabrodo per irrigare le campagne siciliane: stanziati dal governo regionale 40 milioni di euro per ripristinare le reti idriche di distribuzione dei due Consorzi di bonifica della Sicilia

Pubblicate tre graduatorie provvisorie

Agricoltura, dalla Regione 50 milioni per danni da fitopatie, sviluppo e innovazione

Agricoltura, dalla Regione 50 milioni per danni da fitopatie, sviluppo e innovazione

Dalla Regione arrivano 50 milioni per far fronte ai danni arrecati dalle fitopatie all’agricoltura siciliana, per incentivare nell’isola lo sviluppo di imprese extra-agricole e da investire nell’innovazione. Pubblicate, nell’ambito del costante lavoro di attuazione del Programma di sviluppo rurale 2014-2020, tre graduatorie provvisorie

Il rapporto annuale Svimez è stato presentato ieri a Roma

Rapporto Svimez, nel Sud non si investe abbastanza. E sempre più giovani sono in fuga dalla Sicilia

Rapporto Svimez, nel Sud non si investe abbastanza. E sempre più giovani sono in fuga dalla Sicilia

È un quadro preoccupante quello emerso dal rapporto annuale sullo stato dell’economia e dei servizi nel Mezzogiorno presentato ieri a Roma dalla Svimez: il Meridione d’Italia risulta essere tra le zone più povere d’Europa, e nella penisola cresce sempre di più il divario tra Sud e Nord, soprattutto in termini di lavoro e Pil

Richiesto un parere legale

Parchi siciliani, la Regione ritira le nomine. Musumeci: «Dubbi sui pareri della prima Commissione all'Ars»

Parchi siciliani, la Regione ritira le nomine. Musumeci: «Dubbi sui pareri della prima Commissione all’Ars»

Marcia indietro da parte della Regione: ritirate le nomine dei nuovi presidenti dei quattro Parchi siciliani. Per oggi era prevista la verifica dei requisiti in commissione Affari istituzionali all’Ars, ma il tutto è stato annullato

Un principio che il governo regionale ha voluto stabilire con legge

Utilizzo delle sabbie, Musumeci: «Per legge priorità al recupero delle coste siciliane»

Utilizzo delle sabbie, Musumeci: «Per legge priorità al recupero delle coste siciliane»

Le sabbie dei mari siciliani dovranno «essere utilizzate, in via prioritaria, per interventi di protezione e recupero dei litorali della regione». Un principio che il governo regionale ha voluto stabilire con legge. Lo annuncia il presidente Nello Musumeci

All'incontro erano presenti sindaci, assessori e consiglieri di comuni minori

Criticità nei territori, incontro tra Musumeci e gli amministratori di comuni minori. Pure di Bompietro e Resuttano

Criticità nei territori, incontro tra Musumeci e gli amministratori di Comuni minori. Pure di Bompietro e Resuttano

Un gruppo di giovani amministratori della Sicilia – sindaci, assessori e consiglieri di comuni minori – hanno incontrato il presidente della Regione, Nello Musumeci, per porre alla sua attenzione una serie di criticità presenti da anni nei loro terriotri. Tra i componenti della delegazione, guidata dal presidente del Consiglio comunale di Pettineo Gianfranco Gentile, erano presenti anche il primo cittadino di Bompietro, Pier Calogero D’Anna, e il consigliere comunale di Resuttano, Paolo La Lima

Tra i firmatari, anche diversi sindaci dei comuni madoniti

Parchi siciliani, la Regione ritira le nomine. Musumeci: «Dubbi sui pareri della prima Commissione all'Ars»

Lettera dei sindaci siciliani a Musumeci e Micciché: «Evitare il default finanziario»

Una lettera rivolta al presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, e al presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, affinché non si arrivi al default finanziario e vengano prese iniziative concrete per porre fine a certe criticità che perdurano nei comuni

Login Digitrend s.r.l