martedì - 12 Novembre 2019

 
#studio#caccamo#cura#marcello catanzaro#cinghiali

ZFM: la prima vera start up della Regione Siciliana

Il lungo calvario della Legge istitutiva delle Zone Franche Montane in Sicilia. Lo Stato riconoscerà la “specialità” della Regione Siciliana?

Facciamo il punto. Il testo del Disegno di Legge sull’istituzione delle ZFM in Sicilia, la prima vera start up della Regione Siciliana,  sembra avere trovato la strada che porta alla meta

una lettera appello al presidente miccichè

Zone Franche Montane, la Legge obiettivo è la prima star up della Regione Siciliana. A Nicosia sono tutti d’accordo

Sindaci e comitato pro Zone Franche Montane si sono dati appuntamento ieri pomeriggio nell’Aula consiliare del Comune di Nicosia. 76 amministratori – provenienti da ogni parte dell’isola – in rappresentanza delle 132 comunità di montagna coinvolte, hanno affollato il Palazzo municipale della “Città di San Nicolò”

Comitato pro zone franche montane e sindaci incontrano il sottosegretario al Mef: «Villarosa garante dei leali meccanismi pattizi Stato-Regione»

Martedì 5 novembre alle ore 17:00 una rappresentanza del comitato promotore per l’istituzione delle Zone Franche Montane in Sicilia unitamente ad alcuni sindaci isolani sarà ricevuta dall’onorevole Alessio Villarosa, Sottosegretario di Stato dell’Economia e delle Finanze

L'appuntamento è per giorno 8 novembre, alle ore 17:00

Zone Franche Montane, a Nicosia la consegna delle delibere a sostegno della loro istituzione

Verso la Legge obiettivo istitutiva delle Zone Franche Montane in Sicilia. Sindaci e comitato regionale incontrano i rappresentati della Regione

Appuntamento il prossimo 8 novembre, alle ore 17:00, presso l’aula consiliare del Comune di Nicosia, con “Zone Franche Montane. Per guardare al futuro con fiducia”, incontro che doveva tenersi la settimana scorsa ma rinviato a seguito dell’allerta meteo della Protezione civile regionale

dal 1946 lo stato si è appropriato di miliardi di euro, sottraendoli alla Sicilia

La riforma dei vitalizi all’Ars ed è subito battaglia. La mancata attuazione dello Statuto e il sacco della Sicilia: una banalità?

I siciliani si sono tranquillizzati, perché grazie al taglio dei vitalizi si è dato inizio all’auspicata ripresa finanziaria ed economica della Regione.
Sono questi gli interventi indispensabili per ridare fiato alle asfittiche casse della Regione ed è saggio dedicarvi tanto impegno istituzionale!

L'incontro si terrà il prossimo 25 ottobre

Zone Franche Montane, a Nicosia la consegna delle delibere a sostegno della loro istituzione

ZFM, incontro a Nicosia. In consegna le delibere dei Comuni che hanno partecipato all’Odg Day: «l’Ars accenda la fiaccola della speranza»

Dopo quello di qualche giorno fa a Gangi, un nuovo incontro per dibattere sull’istituzione delle Zone Franche Montane si terrà venerdì prossimo, 25 ottobre, a Nicosia (Enna). L’appuntamento è per le ore 18:00, presso l’aula consiliare

Minoranza: "nel nostro comune si sviluppano le iniziative più importanti"

Castellana Sicula, consiglieri sul piede di guerra: Improcrastinabile un Consiglio per parlare di Zone Franche Montane

Gli eletti di “Diventerà Bellissima” non vogliono sentire ragioni anche in considerazione del fatto “che il comitato ha sede a Castellana Sicula – scrivono nella richiesta di convocazione – e che nel nostro Comune si sviluppano principalmente le iniziative politiche e popolari inerenti questa grande battaglia di civiltà”

Zfm e riordino complessivo della Regione Siciliana

Comitato pro Zone Franche Montane. Appello al presidente Miccichè: «Riaccendete la speranza alle nuove e vecchie generazioni»

Questa mattina il comitato ha scritto al al presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Miccichè, al presidente della III Commissione, Attività produttive, Orazio Ragusa, e a tutti i componenti della stessa: “Approvare una legge obiettivo, istitutiva delle Zone Franche Montane”, è il senso dell’accorato appello

La sicilia si adeguerà ad altre che attuano interventi di politica di fiscalità di vantaggio

Zone Franche Montane, oltre ottanta Comuni chiedono all’ARS di approvare la Legge obiettivo: «apripista alla ripresa economica delle comunità montane»

Approvare la Legge obiettivo istitutiva delle Zone Franche Montane in Sicilia e immediatamente dopo avviare una serie di iniziative legislative rispondenti alla corretta applicazione dello Statuto siciliano e alla corretta applicazione dei complessivi rapporti con lo Stato

I sindacati hanno indicato anche una serie di priorità

I sindacati incontrano il ministro Provenzano: «Un colpo d’ala per far ripartire il Sud»

Un «incontro utile». Ma che «non può restare episodico. Servono continuità. E fatti concreti». Così Alfio Mannino, Sebastiano Cappuccio e Claudio Barone, segretari rispettivamente di Cgil, Cisl e Uil regionali, riguardo alla riunione svoltasi nel primo pomeriggio di ieri, nella sede della Prefettura di Palermo, tra il ministro per il Sud e la coesione territoriale Giuseppe Provenzano e i vertici regionali dei sindacati

il sindaco di Mussomeli chiederà al ministro di audire comitato e sindaci

Il ministro per il Sud è in Sicilia: farà il punto sulle emergenze e le prospettive di sviluppo. Sollecitato a puntare sulle Zone Franche Montane

Il ministro per il Sud e la Coesione territoriale è in Sicilia. Il sindaco di Mussomeli chiederà ufficialmente a Provenzano di audire una delegazione del comitato e di amministratori dei 132 Comuni interessati alle Zone Franche Montane

il primo cittadino di castellana sicula ha disertato la manifestazione

Resto in paese, oggi corteo degli studenti per le Zone Franche Montane: «Vogliamo restare qui»

Centinaia di studenti hanno sfilato per le strade di Castellana Sicula (Palermo), manifestando la loro volontà di voler continuare a vivere nelle città in cui sono nati e chiedendo l’istituzione delle Zone Franche Montane

"Restiamo in paese": per chiedere l’istituzione delle Zone Franche Montane

Resto in paese. Giovedì studenti in piazza nelle Madonie per le Zone Franche Montane: «La Legge obiettivo riaccenderebbe la speranza»

“La situazione è diventata insostenibile – scrivono i rappresentanti del Comitato – abbiamo bisogno di interventi urgenti perché i nostri centri rischiano la desertificazione”

UN ALTRO STEP IN AVANTI VERSO L'APPROVAZIONE DEL DDL PER L'ISTITUZIONE DELLE ZFM

Zone Franche Montane: ddl incardinato in Commissione Attività Produttive. Orazio Ragusa: «Siamo pronti, facciamo nostro il grido di aiuto dei Comuni montani»

Il presidente della Commissione Attività produttive all’ARS Orazio Ragusa  annuncia che il ddl per l’istituzione delle ZFM è pronto per essere trattato

la deputazione regionale chiamata a fare delle scelte chiare e nette

Lo spopolamento delle montagne è una tragedia sociale: le posizioni di Gaetano Armao e Vincenzo Figuccia

Sul tema delle Zone Franche Montane, si registra anche l’intervento del deputato regionale dell’UDC Vincenzo Figuccia. Sembra che la politica siciliana, trasversalmente, stia comprendendo la necessità di intervenire per dare lo stop all’emorragia demografica e produttiva dei territori

Un accorato appello al presidente della repubblica

Zone Franche Montane. Comitato e Sindaci si rivolgono al presidente Mattarella: «rischiamo l’estinzione»

“A Lei, signor Presidente, i siciliani che vivono sulle montagne dell’Isola – conclude la nota – chiedono di esortare gli organi istituzionali preposti al varo della norma sulle Zone Franche Montane”

Appuntamento: giovedì 17 ottobre dalle ore 9:30, a Castellana Sicula, in viale Risorgimento

RESTO IN PAESE: stop alle “valigie” per i giovani siciliani! Lottiamo insieme per creare lavoro. Giovedì mobilitazione studentesca

Agli studenti diciamo con forza: «vogliamo che la vostra intelligenza resti qui, in Sicilia. Scendete in campo al nostro fianco, per tutelare il diritto a vivere in questa terra, da uomini e donne liberi, con la dignità del lavoro».  Vi aspettiamo, docenti e studenti, giovedì 17 ottobre dalle ore 9:30, a Castellana Sicula (Pa) in viale Risorgimento, per far sentire la voce di chi vuole RESTARE IN PAESE!

lapprovazione della legge obiettivo sarebbe di portata storica per la Sicilia

Comitato regionale promotore ZFM Sicilia

Zfm, XXV giorni di presidio. Il comitato fa il punto e incassa il sostegno incondizionato di Lo Verde e Lo Pizzo

Da piazza Europa, cuore delle aree interne della Sicilia non c’è tempo per guardare al passato. Lo sguardo è rivolto al futuro e alle numerose iniziative che avranno al centro anche il coinvolgimento dei giovani. Unico obiettivo: Partecipare alla seduta dell’ARS che  approverà la Legge istitutiva delle Zone Franche Montane in Sicilia

Il comitato ha ottenuto adesioni a tutti i livelli istituzionali

Zfm, Lettera aperta ai Sindaci dei Comuni montani dell’area madonita: «Appello al senso di responsabilità»

I primi cittadini delle Madonie condividono il percorso che sta portando all’approvazione di una Legge obiettivo, istitutiva delle Zone Franche Montane in Sicilia. Tuttavia…

le zfm sono in perfetta armonia con gli altri strumenti di sviluppo dei territori

Comitato regionale promotore ZFM

Zfm, i sindaci madoniti scendono in campo a sostegno delle attività del comitato promotore. Al via un tour di incontri nei Comuni montani siciliani

Continua senza sosta l’attività del comitato regionale promotore per l’istituzione delle  Zone Franche Montane in Sicilia. Le iniziative portate avanti hanno suscitato grande interesse da parte della deputazione regionale e della presidenza dell’Assemblea Regionale

Login Digitrend s.r.l