venerdì - 20 Settembre 2019

 
#ZFM#Zone Franche Montane#cefalù#Ente Parco delle Madonie#cinghiali

Il tavolo tecnico si terrà a Castellana Sicula, sede del presidio permanente

Cia Alte Madonie al fianco del Comitato regionale promotore delle Zone Franche Montane

Zone Franche Montane, il 26 settembre un tavolo di lavoro con presidenti dei gruppi parlamentari all’Ars

Un tavolo di lavoro con il Comitato regionale promotore delle Zone Franche Montane (ZFM) in Sicilia, i presidenti dei gruppi parlamentari all’Ars e gli amministratori locali si terrà giovedì 26 settembre, alle ore 11.00, in Piazza Europa a Castellana Sicula (Palermo), sede del presidio permanente

il riscatto dei siciliani passa dall'autonomia

La Sicilia finanzia lo Stato italiano. “Onorevole (Sergio Tancredi) stia zitto!”

L’onorevole Tancredi in una lettera riporta quanto scritto dall’ex assessore regionale al Bilancio, Alessandro Baccei (Pd),  ovvero che la Regione Siciliana è creditrice dello Stato di 30 miliardi 538 milioni di euro. Si trattava (e si tratta!) dell’Irpef di competenza della Sicilia, non trasferita dallo Stato nel periodo 2003/2014

potenziare l'integrazione ospedale-territorio e controllo sui medici di base

Aree di emergenza degli Ospedali in crisi, manca il personale e quello in servizio è in burn out. Il ruolo dei medici di famiglia

Le aree di emergenza degli ospedali siciliani sono in sofferenza, sia per la cronica mancanza di personale che per l’inconsueto “utilizzo” del servizio da parte dell’utenza, che non esita a raggiungere il Pronto Soccorso per qualsiasi malore. Un’apprezzabile percentuale di questi si presenta con patologie da primo approccio presso i medici di medicina generale

LA LEGA STIGMATIZZA I TONI USATI DAL PRESIDENTE DELL'ARS CONTRO MATTEO SALVINI E I SUOI ELETTORI

“Gianfranco Miccichè, ultimo dei mohicani ossessionato da Matteo Salvini”: Elio Ficarra difende il decreto sulle quote tonno e l’operato della Lega in Sicilia

Tonnara Favignana, ancora polemiche. Elio Ficarra (Lega) interviene a seguito degli attacchi di Gianfranco Miccichè a Matteo Salvini su facebook

POLITICA, ORDINI PROFESSIONALI, OPERATORI ECONOMICI, FISCO E PREVIDENZA SOCIALE A CONFRONTO

Nuovo Codice della Crisi d’impresa e dell’Insolvenza, a Palermo un convegno dedicato agli istituti più rilevanti

I nuovi istituti introdotti dal Codice della Crisi dell’Impresa e dell’Insolvenza al centro del convegno a cura della Regione Siciliana che si terrà a Palermo il prossimo 20 giugno

i territori al governo regionale: riconsiderate le iniziative di politica economica

Zone Franche Montane: celebriamo il 25 aprile liberandoci dalla mala politica. È più attuale dei “fantasmi” del passato

Ecco come noi di MadonieNotizie.it-Il Caleidoscopio festeggeremo il 25 aprile e come dovrebbero festeggiarlo tutti i partigiani, coraggiosamente resilienti nelle aree di montagna della Sicilia: auspicando, oltre a riflettere sul “secondo Risorgimento”, che la Sicilia si liberi di tutti i lacci e laccioli della politica regionale, che non consente l’avvio di iniziative vere per l’intera terra

Prosegue anche l'iter del piano

Riforma “Rifiuti”. L’assessore Pierobon in commissione Ambiente: «La legge viaggia spedita in Aula»

«Il ddl rifiuti viaggia spedito verso l’Ars, abbiamo confermato in commissione Ambiente i punti cardine della riforma». Lo dice l’assessore Pierobon

Ieri il vertice a Palazzo d'Orleans

Ex Province. Di Mauro (vice all’ARS): «Si deve spingere il governo nazionale a un decreto legge risolutivo»

Sulla crisi delle ex province siciliane, Roberto Di Mauro (vice all’ARS) afferma che «dopo anni e anni di empasse e rimpalli si possono far ripartire»

in arrivo la nomina di un presidente indigeno

Nomine e scaramucce al Parco: la tirata d’orecchie istituzionale ai sindaci riottosi delle Madonie

Un Consiglio del Parco che ha segnato una linea chiara. Al governo regionale interessa il futuro del paesaggio delle Madonie e non le scaramucce invocate dai sindaci. Il presidente dell’ARS e l’Assessore del Territorio infastiditi dagli argomenti portati in Sala Rossa

La decisione è bene accolta dai comuni della Città Rete Madonie-Termini

Suidi: dall’Ars arriva l’ok per la caccia di selezione

L’Assemblea Regionale Siciliana ha dato il consenso alla caccia di selezione dei cinghiali, un problema non solo nell’area del Parco delle Madonie

Accolte le motivazioni presentate da Legambiente

Centri storici: il Consiglio dei Ministri impugna la norma dell’Assemblea Regionale Siciliana

Il Consiglio dei Ministri, accogliendo le motivazioni presentate da Legambiente Sicilia, ha impugnato la norma sui centri storici approvata dall’Ars

la discussione si trasferisce a Palazzo dei Normanni

Bilancio del Parco delle Madonie. La sconfitta dei sindaci ciceriani alla ricerca di una rivincita

Tutto è compiuto. Dopo giorni di “passione”  ha prevalso la Legge regionale che ha riposto nel cassetto, almeno per il momento, lo scalpitante sindaco di Castelbuono, Mario Cicero ed i primi cittadini dei Comuni del Parco

IL NUOVO PROGETTO FORMATIVO INAUGURATO A PALERMO SI ISPIRA AI VALORI DI DON LUIGI STURZO

Al via la Scuola di Formazione Politica lanciata dal deputato regionale Vincenzo Figuccia

Inaugurata a Palermo, alla presenza del segretario nazionale dell’UDC Lorenzo Cesa, la Scuola di Formazione Politica lanciata dal parlamentare regionale Vincenzo Figuccia. Al centro dell’attenzione, i valori di solidarietà e cooperazione

Alla sicilia concessi 18 mesi di tempo per potenziare la sanità

Rete Ospedaliera siciliana. Grillo Vs Razza: gelosie e contraddizioni fanno perdere di vista il futuro della sanità

 Il ministro della Salute, Grillo, dopo avere appreso che la nuova “Rete Ospedaliera”  sarebbe stata “approvata” smentisce Razza: “Mi spiace non confermare queste notizie”. La replica del collega siciliano

assunzioni nella sanità ma con 27 milioni di euro in meno

Rete ospedaliera: chiude il punto nascite di Petralia. Arriva l’ortopedia e la cardiologia, confermata l’UOS di ginecologia

La Sicilia ha la sua “Rete Sanitaria”. I ministeri della Salute e dell’Economia hanno fatto “bruciare”, insieme alla paglia umida ed al lattosio, l’ansia dell’assessore Ruggero Razza

“Il presidente Musumeci è leader motivazionale”

Sicilia. Lo Curto (Udc): “Soddisfatti per risultato su certificazione spesa Fondi UE”

Soddisfazione da parte di Eleonora Lo Curto, capogruppo Udc all’ARS, per il risultato di fine anno con la certificazione di 719 milioni di spesa per i fondi strutturali. «Al presidente Musumeci – dice – riconosciamo anche la capacità di essere un leader motivazionale»

Pronto bando con finanziamento statale e regionale

Figuccia (Udc): Istituto Zootecnico per la Sicilia assumerà personale ex Aras per certificazione prodotti e assistenza tecnica

L’Istituto Sperimentale Zootecnico per la Sicilia assumerà il personale ex Aras per la certificazione dei prodotti e l’assistenza tecnica. Pronto il bando con finanziamento statale e regionale. Lo dice Vincenzo Figuccia (Udc), che aggiunge: «da anni, in parlamento regionale, ho sostenuto la giusta battaglia dei dipendenti ex Aras per il ricollocamento»

Magda Culotta: «agevolazioni fiscali per gli utenti e servizi migliori»

Raccolta differenziata, premialità per 32 municipalità siciliane. Il Comune di Pollina tra i più virtuosi dell’isola

L’emergenza rifiuti è cucita su misura alla Sicilia come un abito griffato. Nonostante tutto fare la raccolta differenziata conviene sempre.
Il governo Musumeci ha portato bene, almeno in questa direzione ha compiuto i passi giusti

UNA GUERRA TRA POVERI A DISCAPITO DEI SERVIZI SANITARI ESSENZIALI

Il Punto Nascita di Cefalù si può salvare solo se la politica si mette da parte. “Fusione per incorporazione” con Termini Imerese

La discussione va portata sul piano tecnico e non si deve lasciarla scivolare sul misero piano della politica, ovvero quello di una guerra tra i poveri

APPELLO AL MINISTRO ALLA SANITÀ PER LA TUTELA DI MAMME E BAMBINI

Rete ospedaliera e punti nascite in Sicilia, per le parlamentari Amata, Varchi ed Bucalo (FdI) la norma «va adeguata»

Sui punti nascita,  Fratelli d’Italia sostiene sia necessario un intervento normativo per adattare il requisito dei cinquecento parti richiesti, limite ormai troppo gravoso, per considerare necessario un presidio di natalità

Login Digitrend s.r.l