Giusy Randazzo, Cristian Alaimo e Sebastiano Anello. Sono i nomi dei tre palermitani, scelti per rappresentare il mondo della tv a “Ciao Darwin” nella puntata che andrà in onda stasera su Canale 5 alle 21:00.

Un momento televisivo all’insegna dello “scontro” tra le star del piccolo schermo e quelle del web, che la produzione ha deciso di realizzare alla luce del grande successo della trasmissione, giunta all’ottava edizione, la più seguita in prima serata nel palinsesto Mediaset, con punte di quattro milioni e mezzo di telespettatori.

Randazzo, Alaimo e Anello sono tre personaggi molto amati dal pubblico palermitano e siciliano, ma la loro notorietà ha varcato anche i confini isolani.

La prima è un’apprezzata conduttrice che vanta trent’anni di attività, sia in ambito regionale che nazionale: ha partecipato a “Uomini e Donne” per due anni e preso parte a dieci film , tra i quali “ Vite perdute”, ”Grimaldi” “Il consiglio D’ Egitto”.

È inoltre alla guida di Pubbljmage, agenzia di moda e spettacoli che annovera, tra i propri talenti, proprio Cristian e Sebastiano, con i quali condivide l’esperienza professionale della conduzione ormai decennale del talk sportivo “Centrocampo” in onda sul Canale 91 del digitale terrestre in Sicilia.

Un motivo ulteriore di vanto per la palermitana Giusy anche  in qualità di imprenditrice del mondo dello spettacolo: Pubbjmage, infatti, annovera al proprio interno sia professionalità consolidate come nel caso di Cristian Alaimo che talenti emergenti quali Sebastiano Anello.

Cristian Alaimo è un lottologo, cartomante da venti anni e sensitivo, attività che affianca a quella di conduttore di trasmissioni televisive quali Studio 2 – Radio Web ,  Bonne Nuit su Canale 91 e su Centrocampo alla postazione telematica.

Profondamente ironico e versatile, è amatissimo sia nella città d’origine che nel resto d’Italia.

Entrato a far parte del mondo dello spettacolo di recente, Sebastiano Anello, malgrado la giovane età,  ha già partecipato a diverse trasmissioni di rilievo nazionale e sogna di diventare un conduttore.