lunedì - 23 Settembre 2019

 
#legge obiettivo#Pollina#Zone Franche Montane#Borghi più Belli d'Italia#Troina

Fabio Venezia: «Le ZFM sono di fondamentale importanza per il futuro delle aree interne»

ZFM, dai Borghi più Belli d’Italia a Pollina e Troina la richiesta di una Legge obiettivo istitutiva

A sostegno dell’iniziativa del Comitato regionale per l’istituzione delle Zone Franche Montane in Sicilia, in presidio permanente dall’8 settembre scorso a Castellana Sicula (Palermo), prendono la parola Fabio Venezia, Magda Culotta e Salvatore Bartolotta dei Borghi più Belli d’Italia

verso una corretta definizione dei rapporti finanziari con lo Stato

ZFM in Sicilia. Il destino delle aree interne nelle mani della deputazione regionale e nazionale: è il tempo della verità

Le Zone Franche Montane  costituiscono una misura di politica economica adottabile dal governo siciliano per il rilancio delle aree interne dell’isola che nel tempo subiscono un lento processo di spopolamento

iniziative finalizzate a sensibilizzare la deputazione regionale

Comitato regionale promotore ZFM

Zone Franche Montane, gli appuntamenti nell’agorà e le richieste del comitato regionale promotore

Continuano incessanti le attività del comitato regionale promotore per l’istituzione delle Zone Franche Montane in Sicilia. Dallo scorso 8 settembre il comitato ha istituito un presidio permanente a Castellana Sicula (Pa), in piazza Europa. L’agorà, denominata “Sit-in per una fiscalità di sviluppo“, da dove si discute e dibatte per sensibilizzare la deputazione regionale ad approvare una Legge obbiettivo istitutiva delle ZFM in Sicilia,  da incorniciare all’interno di provvedimenti statutariamente previsti per il complessivo miglioramento della qualità della vita di popolazioni che da anni subiscono una emarginazione economica e non solo

Il tavolo tecnico si terrà a Castellana Sicula, sede del presidio permanente

Cia Alte Madonie al fianco del Comitato regionale promotore delle Zone Franche Montane

Zone Franche Montane, il 26 settembre un tavolo di lavoro con presidenti dei gruppi parlamentari all’Ars

Un tavolo di lavoro con il Comitato regionale promotore delle Zone Franche Montane (ZFM) in Sicilia, i presidenti dei gruppi parlamentari all’Ars e gli amministratori locali si terrà giovedì 26 settembre, alle ore 11.00, in Piazza Europa a Castellana Sicula (Palermo), sede del presidio permanente

Si chiedono sgravi ed incentivi fiscali per arginare lo spopolameto delle Madonie

Cia Alte Madonie al fianco del Comitato regionale promotore delle Zone Franche Montane

Zone Franche Montane, la Cia Alte Madonie al fianco del comitato promotore per una Legge obiettivo istitutiva

La Cia Alte Madonie sostiene il Comitato regionale promotore delle Zone Franche Montane (ZFM), al fine di ottenere sgravi e incentivi fiscali contro l’isolamento e lo spopolamento.

Sara Mariani sarà in collegamento dalle 8 alle 10 di martedi 17 settembre

Le Zone Franche Montane approdano ad Agorà. La Rai in piazza Europa a Castellana Sicula

La battaglia per l’istituzione in Sicilia delle Zone France Montane (ZFM), portata avanti dal Comitato regionale nato nelle Madonie, approda a Rai 3.  La giornalista Sara Mariani del programma di approfondimento Agorà, sarà in collegamento dalle 8:00 alle 10:00 da Castellana Sicula (Palermo) in Piazza Europa

Appuntamento in piazza Europa a Castellana Sicula, il 16 settembre

Zone Franche Montane: al presidio permanente di Castellana Sicula si parlerà di fiscalità di sviluppo

C’è bisogno di attenzione sull’istituzione in Sicilia delle Zone Franche Montane. Occorre che non si dorma, che si parli ancora della fiscalità di sviluppo. Per questo lunedì 16 settembre dalle ore 20:00 l’appuntamento è a Castellana Sicula

arrivano nuove energie nella giunta castellanese

Il governo di Castellana Sicula ora è stabile. Calderaro completa la rosa dei suoi collaboratori

Francesco Mascellino è il nuovo collaboratore del primo cittadino di Castellana Sicula. Il ventiseienne castellanese, imprenditore del sociale e appassionato di musica, entra a pieno titolo nella giunta di governo del Comune alle Porte del Parco delle Madonie

diretta web dalle ore 21:30

Il feudo di Verbumcaudo e i giovani della cooperativa sociale. Questa sera a #ilgiornalaio: Gaetano Armao, Giuseppe Correnti e Sandro Silvestri

Questa sera se ne parlerà a #ilgiornalaio. In studio: Giuseppe Correnti, presidente della cooperativa sociale “Verbumcaudo”, Sandro Silvestri, assessore del Comune di Polizzi Generosa. È previsto anche l’intervento del vice presidente della Regione, Gaetano Armao e del presidente dell’assemblea dei soci del Consorzio, Giuseppe Lo Verde

assenza di politiche giovanili finalizzate alla cultura del senso civico

Atti vandalici senza sosta. A Castellana Sicula non hanno risparmiato neanche il defibrillatore. Mario Di Gangi: «ennesima delusione»

Vandalizzato uno dei defibrillatori semiautomatici a disposizione della comunità di Castellana Sicula, installato all’interno del complesso sportivo di Viale Risorgimento. I fenomeni di vandalismo sono ricorrenti e la causa risiede anche nella mancanza di politiche giovanili mirate alla prevenzione e alla cultura del senso civico

gli alunni del "Comprensivo" parlano di ambiente e legalità

La scuola di Castellana Sicula sciopera per l’ambiente. Gli alunni rispondono all’appello della collega svedese Greta Thunberg

Alunni e docenti dell’Ics Castellana Sicula sabato 8 giugno sono scesi in piazza per raccontare ad amministratori, genitori e passanti l’importanza di crescere in un pianeta vivibile in nome del “Coloriamo… Libera…Mente”

Farà parte dell'opposizione in consiglio comunale

Vincenzo Bosco, da Castellana a San Casciano con la Lega: è consigliere comunale

Vincenzo Bosco entra a far parte del consiglio comunale di San Casciano con la Lega: il politico, stimato nel paese toscano, è originario di Castellana Sicula.

diretta web

#ILGIORNALAIO. In studio il “primo” cittadino di Castellana Sicula e Angelo Pizzuto

In studio il “primo” cittadino di Castellana Sicula e Angelo Pizzuto, leader dell’opposizione consiliare, già candidato sindaco del Comune alle porte del Parco delle Madonie

Politica e amministrazione a Castellana Sicula. A #ilgiornalaio confronto tra sindaco e opposizione

La politica e l’amministrazione del Comune di Castellana Sicula al centro del confronto tra il primo cittadino del Comune, porta del Parco delle Madonie e Angelo Pizzuto, capo gruppo dell’opposizione consiliare

in giunta ritorna un ex assessore di "Progetto Democrazia"

Gandolfo Saccomanno è il nuovo assessore della giunta di governo di Castellana Sicula, tensioni nella maggioranza

“A volte ritornano”, anche a Castellana Sicula. Non si tratta della raccolta dei racconti di Stephen King ma del ritorno nell’amministrazione attiva di Gandolfo Saccomanno, un ex collaboratore di Giuseppe Di Martino

Castellana Sicula. Agnello ucciso e dileggiato, la risposta del direttore

Lo scorso 14 maggio la redazione di  MadonieNotizie.it-Il Caleidoscopio, tramite #dilloamadonienotizie (348.5586637), è stata messa a conoscenza di un fatto che ha provocato la nostra indignazione, pur riconoscendone l’opera meritoria che ha mosso un gruppo di giovani attivi castellanesi, sensibili alle tematiche ambientali

ANCORA IGNOTE LE RAGIONI DELL'INCIVILE GESTO. SUL POSTO I CC

Contrada Passo L’ Abate, Castellana Sicula: capretto ucciso e dileggiato lungo la strada

Un capretto nero adagiato su una sorta di cuscino con due sigarette infilate dentro al muso, posto tra i rifiuti allineati lungo la strada

Appuntamento fissato per il 17 maggio

Castellana Sicula: incontro a Vallelunga Pratameno per parlere degli incentivi Resto al Sud

Si terrà a Vallelunga Pratameno un altro appuntamento per spiegare ai giovani come sfruttare gli incentivi dati dalla misura Resto al Sud che sostiene la nascita di nuove imprese nelle regioni del mezzogiorno.

L'amministrazione comunale sempre più impegnata ad organizzare eventi religiosi

Castellana Sicula, terra di conquista: rapina da 28 mila euro. È allarme sicurezza

L’amministrazione comunale di Castellana Sicula sempre più impegnata ad organizzare eventi religiosi, dovrebbe farsi pure carico di avanzare autorevoli richieste per dotare il Comando stazione di un numero di militari adeguato alla mole di lavoro e per i servizi di prevenzione e presidio del territorio

diretta web

#ILGIORNALAIO. In studio Antonio Tumminello, ex sindaco di Castelbuono. Cicero ha declinato l’invito – DIRETTA WEB

In studio l’ex sindaco di Castelbuono, Antonio Tumminello, capo gruppo consiliare dell’opposizione all’amministrazione attiva guidata da Mario Cicero. Il primo cittadino di Castelbuono ha declinato l’invito “per impegni istituzionali già  precedentemente presi”

Login Digitrend s.r.l