È rivolto alle donne – in modo particolare alle pazienti oncologiche e a coloro che hanno problemi di ipertensione arteriosa e di diabete, seguite dagli ambulatori specialistici e dai centri di riferimento presenti nella provincia di Palermo – il percorso di sana alimentazione che l’organizzazione umanitaria Life and Lifesta curando nell’ambito del progetto RI-coltiviAMO, sostenuto da Fondazione Con il Sud ed Enel Cuore Onlus (iniziativa “Terre Colte 2017”).

Il primo incontro

Dalle 15 alle 20 di martedì 26 novembre il secondo incontro, in uno spazio suggestivo come Villa Adriana a Palermo, sede della cooperativa sociale “Sicilia Isola dei Tesori”, partner del progetto.

Lo introdurranno Valentina Cicirello, vicepresidente di Life and Life, e la dottoressa Gabriella Filippazzo, dirigente medico dell’organizzazione umanitaria.

A indicare alle partecipanti le linee guida di quella sana alimentazione, in grado di determinare il miglioramento della qualità di vita e prevenire le recidive di molte malattie croniche degenerative e oncologiche, sarà la dottoressa Adele Traina, responsabile dei progetti “Diana” e “Mediet”.

Con Margherita Tezza, esperta di cucina tradizionale mediterranea, invece, si passerà dalla teoria ai fatti, con delle ricette che verranno preparate insieme in cucina utilizzando gli ingredienti giusti, tra i quali anche i primi prodotti provenienti dalle terre di RI-coltiviAMO.

Un finale gustoso, che consentirà di concludere gioiosamente l’incontro.

La partecipazione è gratuita, ma occorre prenotarsi. In tal caso, chiamare al numero di cellulare 393.3830093.