Le scuole stanno ripartendo e con loro riparte anche il Progetto “Train… to be cool”. Si tratta di un programma che la Polizia Ferroviaria rivolge agli istituti di ogni ordine e grado, trattando il tema della legalità e della sicurezza in ambito ferroviario.

Simbolicamente l’impegno della Polfer nel mondo della scuola ricomincia laddove si era fermato, nello scorso anno scolastico, ossia dall’Istituto Comprensivo “Rita Levi Montalcini” di Palermo.

Proprio in questa scuola del capoluogo siciliano si era tenuto l’ultimo incontro con i bambini, prima delle vacanze estive, e da qui la Polizia riparte partecipando, accanto al personale docente e non, nel primo giorno di scuola, all’accoglienza dei bambini che frequenteranno quel plesso.

Un messaggio importante, a sottolineare che il processo educativo è un impegno comune e che la scuola non è sola, ma le istituzioni e quindi anche la Polizia collaborano alla formazione dei cittadini di domani.

La Polizia Ferroviaria ha augurato un buon “viaggio” nel nuovo anno scolastico agli studenti distribuendo un segnalibro che, oltre ad invitare alla lettura, e quindi alla conoscenza, riporta le regole fondamentali del viaggiare in sicurezza bordo treno, senza mettere a repentaglio la propria vita e quella degli altri.