Una favola per riflettere, attraverso la parola scritta e le immagini e un linguaggio incisivo, sintetico e semplice.

“I miei capelli”, albo illustrato di Sara Favarò pubblicato da Ex Libris Edizioni, sarà presentato il 15 novembre alle 16 : 30 presso la Sala Mascalcia a Villa Niscemi, sede di rappresentanza del Comune di Palermo, alla presenza del sindaco Leoluca Orlando e del consigliere Giulio Cusumano.

All’iniziativa, patrocinata dall’amministrazione comunale, parteciperanno, oltre all’autrice, l’editore Carlo Guidotti e le psicologhe Iva Marino e Rosaria Vinciguerra.

Illustrato da Lilly Masi, l’albo, a quattro voci narranti, racconta di tre bambine che, prese dalla noia, dalla vanità e dalla smania di cambiamento, fantasticano su come vorrebbero i loro capelli.

Un giorno incontrano Giulia, la quarta protagonista: la bambina indossa un turbante in testa, non ha i capelli e vorrebbe tanto averli.

Sarà grazie al prezioso incontro che le bambine rifletteranno sul valore di ciò che posseggono e che considerano “scontato”.

La scrittrice a Torino, in occasione del Salone Internazionale del Libro

«Una favola per riflettere e per capire quanto, talvolta, non siamo in grado di apprezzare ciò che abbiamo – dichiara l’autrice Sara Favarò – e solo la mancanza di qualcosa di cui siamo beneficiari, e che spesso nemmeno ci accorgiamo di avere, può aiutarci a comprendere il suo valore».

La pubblicazione, che fa parte della collana “Arcobaleni” diretta dalla scrittrice e giornalista, utilizza un doppio linguaggio, scritto e illustrato: entrambi, anche se accomunati, sono caratterizzati da una propria forza narrativa in grado di coinvolgere lettori di tutte le età, non solo i bambini.