Un modo nuovo e più interattivo di vivere il capoluogo siciliano: “Palermo Welcome”, il portale dedicato al turismo, è stato presentato nelle sue ultime vesti più innovative e interattive.

Il portale è stato modificato attraverso il lavoro degli uffici del Webmaster e Promozione Turismo con una nuova veste grafica ed una reingegnerizzazione dei contenuti.

Tra le novità più importanti, la disponibilità delle informazioni oltre che in italiano anche in inglese, francese, tedesco, spagnolo e arabo, dando di fatto, nuove opportunità di ricerca e di conoscenza a coloro che scelgono la nostra città come meta delle loro vacanze.

L’utente, già con la prima versione del portale, aveva la possibilità, oggi notevolmente incrementata, di poter visionare un considerevole numero di monumenti, suddivisi in approfondite schede descrittive, contenenti cenni storici, orari ed eventuale costo dei biglietti di ingresso.

Oltre alle schede sui luoghi di interesse e sui monumenti, si potrà consultare l’elenco relativo alle strutture ricettive suddivise per tipologia (alberghi, B&B, affittacamere, case vacanza, casa per ferie, ostelli, campeggi ed appartamenti ad uso turistico transitorio).

Spazio anche a ristoranti, wine bar, pub e locali dove gustare il rinomato street food palermitano. Inoltre, nella home page, uno spazio è dedicato alle informazioni necessarie sulle manifestazioni che si svolgono in città.

Il nuovo portale, poi, contiene suggerimenti su itinerari tematici della città, informazioni su Palermo città di mare, con dettagli sulle borgate marinare e indicazioni sui mezzi di trasporto per raggiungere la città e sui collegamenti verso le altre località siciliane.

L’utente ha anche l’opportunità di poter usare uno strumento offerto dal portale che gli permette di poter selezionare ogni scheda che ritiene utile alla visita e al soggiorno nella nostra città, creando così una lista di “preferiti”.

«Ormai da alcuni anni – ha detto il sindaco Leoluca Orlando – Palermo è un punto di riferimento del turismo internazionale, meta continua di interesse culturale».

«I numeri altissimi di turisti registrati nell’anno di Palermo Capitale italiana della Cultura e quelli che interessano l’aeroporto Falcone e Borsellino, sono la testimonianza della crescita del turismo in città ed oggi, chi sceglie la nostra città come luogo di vacanza, avrà un veicolo migliore di conoscenza preventiva, grazie al restyling del portale».

«Il mio ringraziamento – ha concluso – va a tutti coloro che hanno lavorato per il suo potenziamento che conferma Palermo capitale delle Culture».

Palermo Welcome è raggiungibile all’indirizzo welcome.palermo.it che sarà anche utilizzato per la campagna di comunicazione e promozione che l’Amministrazione intende realizzare in Italia e all’estero.