Al centro del dibattito  il depotenziamento dell’Ospedale “Madonna SS. dell’Alto” e la manifestata volontà, da parte delle istituzioni locali, di temporeggiare  in attesa di incontrare politici, assessori e alti dirigenti vari.