Natalìa, tredici anni, è stata folgorata da una scarica elettrica: lo Stato l’ha uccisa due volte. In studio la sorella Giovanna Scorsone, la mamma Benedetta e l’avvocato Claudia Di Gati.

 

Attenzione, il video sopra ha una qualità migliore