Le ultime elezioni amministrative geracesi hanno segnato il passaggio di testimone tra il sindaco uscente, Bartolo Vienna – al governo della cittadina  per dieci anni – ed il suo vice, Luigi Iuppa.
Iuppa ha vinto la competizione con il 56.74% dei consensi, 716 voti, rispetto all’antagonista Gaetano Scancarello che ha incassato un ottimo risultato, considerato il lungo periodo di governo del primo cittadino uscente, con 546 preferenze. Il 43.26% dei votanti.

Quasi tutte le componenti socio-politiche della comunità sono dentro il palazzo comunale, a qualsiasi titolo. Uno solo resta fuori da tutto: Bartolo Vienna.

Al contrario dei colleghi, Giuseppe Ferrarello e Santo Inguaggiato, “sovrani” di Gangi e Petralia Sottana, che “deliziano” della loro presenza i due sindaci in carica, Vienna ha scelto l’oblio dalla “faticosa vita”.

Scancarello, quindi, resta alla guida del gruppo d’opposizione consiliare “Uniamo Geraci”. Dalla parte opposta dei banchi del civico consesso siede Gaetano  Scialabba. Capo gruppo dell’altra lista civica, “Geraci bene comune”.

I due Gaetano questa sera saranno ospiti de #ilgiornalaio, a partire dalle 21:30. Si confronteranno, tra molto l’altro, sulla genesi delle due coalizioni; la loro presenza a #ilgiornalaio ha tenuto banco negli ultimi giorni, nel borgo medievale non si parla d’altro.

Per seguire la diretta collegatevi su: madonienotizie.itFacebook e Twitter.