Avere “dodici nonni” non è da tutti, anzi è evento assai raro, e la piccola Chloe Elia, nata lo scorso 11 febbraio, può vantarsi di questa rarità tanto che domani (6 febbraio) è prevista una festa al comune di Termini Imerese. Un lieto evento, degno di essere candidato al Guinness dei primati.

La famiglia della piccola Chloe ha il privilegio di essere molto longeva, per cui si incontrano cinque generazioni viventi. La piccola può, così, ricevere coccole da nonni, bisnonni e da una trisavola, per un totale di dodici nonni.

Lo studio dell’albero genealogico della piccola termitana è stato curato dall’assessore alle Politiche Sociali, Rosa Lo Bianco, che ha voluto organizzare nella sede storica del comune una festa per riunire tutti i parenti.

La manifestazione si svolgerà domani, alle ore 18, nella sala La Barbera in presenza del sindaco Francesco Giunta, degli assessori e dei consiglieri comunali.

La trisavola paterna della piccola Chloe si chiama Anna Balsamo, mamma della bisnonna Stefana La Bua sposata con Giorgio Elia, anche lui bisnonno. I bisnonni paterni sono poi Gioacchino Sabatino e Paolina Bonsignore, mentre i bisnonni materni sono Vincenzo D’Angelo, Rosalia Severino e Teresa Fagiana.

I nonni paterni si chiamano Giuseppe Elia e Carmela Sabatino, mentre i nonni materni sono Massimiliano D’Angelo e Daniela Ceraulo.

L’albero si completa con i genitori della piccola Chole: Giorgio Elia e Rosalia Miriam D’Angelo.

Nella foto la piccola Chloe con i genitori, i nonni, i bisnonni e la trisavola.