Anziana di Termini Imerese sorpresa nel sonno, minacciata con un coltello alla gola e derubata dei pochi oggetti d’oro che aveva in casa, tra cui la fede nuziale. È accaduto due notti fa.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia locale, allertati da un vicino di casa a cui la donna, dopo quanto è accaduto, è andata a chiedere aiuto.

I militari dell’Arma, una volta giunti sul luogo della rapina, hanno cercato di raccogliere tutte le informazioni necessarie a ricostruire le modalità d’azione dei due delinquenti che si sono intrufolati nell’abitazione dell’anziana donna, che vive da sola, e per dare loro un nome e un cognome. Le indagini sono in corso.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, i due si sarebbero introdotti in casa arrampicandosi sulla grondaia, per poi entrare da una finestra.

Una volta dentro, uno avrebbe immobilizzato la donna minacciandola con un coltello, mentre l’altro avrebbe messo sottosopra la stanza alla ricerca di oggetti o denaro da portare via.