La sessantanovesima edizione del festival di Sanremo all’italo-egiziano Alessandro Mahmoud.
Il gradino più alto della scala dell’Ariston è per Alessandro Mahmoud con “Soldì”, al secondo posto Ultimo con “I tuoi particolari”, e al terzo posto Il Volo con “Musica” che resta.

Alessandro Mahmoud, ventisei anni, è nato a Milano nel 1992. Deve la sua fama per avere partecipato a X-Factor nel 2012, già concorrente di Sanremo nel 2016 nella sezione nuove proposte. Si classificò al quarto posto.

Sanremo 2019, ecco la classifica finale del Festival

1° Mahmood – Soldi
2° Ultimo – I tuoi particolari
3° Il Volo – Musica che resta
4° Loredana Bertè – Cosa ti aspetti da me
5° Simone Cristicchi – Abbi cura di me
6° Daniele Silvestri – Argentovivo
7° Irama – La ragazza con il cuore di latta
8° Arisa – Mi sento bene
9° Achille Lauro – Rolls Royce
10° Enrico Nigiotti – Nonno Hollywood
11° Boomdabash – Per un milione
12° Ghemon – Rose viola
13° EX-Otago – Solo una canzone
14° Motta – Dov’è l’Italia
15° Francesco Renga – Aspetto che torni
16° Paola Turci – L’ultimo ostacolo
17° The Zen Circus – L’amore è una dittatura
18° Federica Carte e Shade – Senza farlo apposta
19° Nek – Mi farò trovare pronto
20° Negrita – I ragazzi stanno bene
21° Patty Pravo con Briga – Un po’ come la vita
22° Anna Tatangelo – Le nostre anime di notte
23° Einar – Parole nuove
24° Nino D’Angelo e Livio Cori – Un’altra luce