È stato inaugurato, alla presenza del sindaco Giuseppe Solazzo e alcuni rappresentanti di Poste Italiane, l’Atm Postamat di Rione Sant’Antonio a Sclafani Bagni, in provincia di Palermo.

Al taglio del nastro del nuovo Postamat, erano presenti per Poste Italiane il direttore della filiale di Palermo 2, Manuela Acquaviva, e il responsabile Relazioni Istituzionali Sicilia, Alberto Russo.

Grande apprezzamento e soddisfazione sono stati espressi dal primo cittadino per l’impegno di Poste Italiane verso il Comune di Sclafani Bagni, nel quale risiedono circa 400 abitanti.

L’installazione dello sportello automatico di ultima generazione, il primo in modalità stand alone in un “piccolo comune” siciliano, è parte del programma di “Dieci impegni” per i Comuni italiani con meno di 5.000 abitanti, promosso dall’amministratore delegato, Matteo Del Fante.

Disponibile sette giorni su sette e in funzione 24 ore su 24, il Postamat consente di effettuare operazioni di prelievo di denaro contante, interrogazioni su saldo e lista dei movimenti, ricariche telefoniche e di carte Postepay, assieme anche al pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale.

Si ricorda che l’ufficio postale di Sclafani Bagni si trova in discesa Valle 3 ed è aperto il martedì e giovedì dalle 8.20 alle 13.45, e il sabato fino alle 12.45.

Da poco è stato inaugurato, anche, il nuovo Atm Postamat a Scillato.