I disegni di sabbia dell’artista di origini ennesi Stefania Bruno, per inaugurare il nuovo volo di Air Italy per Male. Diciassette minuti di “poesia dorata” per raccontare la storia della compagnia aerea e per stupire i passeggeri che si trovavano a passare dal luogo della performance. È accaduto, martedì scorso, all’aeroporto di Malpensa.

«Mi hanno chiamato in qualità di artista per descrivere la loro azienda attraverso la mia arte, manipolare i granelli di sabbia. Trattandosi della tratta Malpensa-Maldive, la sabbia è sembrata pertinente. Si sposa bene con il luogo che si raggiunge con il volo», racconta a madonienotizie.it la sand artist Stefania Bruno, con alle spalle numerose importanti collaborazioni, in Italia come anche all’estero.

«Mi sono esibita in mezzo all’aeoroporto, prima del gate, dove i passeggeri con carta d’imbarco in mano – continua a raccontare l’artista siciliana – potevano assistere allo spettacolo attraverso uno schermo. Sembrava quasi un flash mob, perché non c’erano solo i passeggeri del volo inaugurato, ma anche quelli che andavano verso altri gate. La gente era stupita».

Tante le emozioni, dell’artista come anche di chi ha richiesto e assistito la performance: «Grande soddisfazione sentirsi dire da chi ha organizato l’evento che si era emozionato. Penso che vedere realizzata la mission dell’azienda con qualcosa che ha a che fare molto con la poesia riesca a toccare certe corde del cuore».

E adesso il video in time-lapse della performance di Stefania potrebbe diventare il nuovo spot della compagnia aerea (QUI per vederlo).