Scoperte su scoperte. Tra un’analisi della situazione e l’altra pare che il governo Musumeci si sia accorto di un grande bene finora sommerso: la terra.

Sì, a quanto pare la Regione siciliana è proprietaria di 500 mila ettari di terreni. Non è ancora stato detto di che tipo e di che genere, né come siano distribuiti sul territorio regionale.

«Abbiamo chiesto ai vari uffici di fornirci i numeri, è stato terrificante sapere che non esisteva una banca dati», ha affermato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

Stando alle ultime dichiarazioni, adesso il dato sull’intero patrimonio immobiliare della Regione è in fase di definizione, il governo ne darà conto nei prossimi giorni.

C’è un’unica certezza, almeno per ora: «Vogliamo dare i terreni ai giovani», dice Musumeci. Un modo per fare restare i giovani al Sud? Lo scopriremo solo nei prossimi giorni.