Michela Taravella, avvocato e Sindaco di Campofelice di Roccella, è entrata ufficialmente nel Cda del GAC, Gruppo di Azione Costiera Golfo di Termini Imerese. Lo ha stabilito l’assemblea dei soci deliberando all’unanimità il suo ingresso all’interno della società, nel corso della riunione svoltasi ieri pomeriggio (16 gennaio) a Bagheria, presso Palazzo Butera. Taravella, entrata in rappresentanza dei comuni di Campofelice di Roccella, Lascari e Pollina, subentra  al  compianto Francesco Palazzolo, anche lui avvocato e già vice sindaco del Comune di Campofelice di Roccella nella precedente amministrazione comunale.

«Ringrazio tutti per la fiducia e la stima manifestata nei miei confronti – dichiara Taravella -. Sono onorata di questo ruolo, per cui presterò massimo impegno, in considerazione della fondamentale valenza del Flag e della sua azione per lo sviluppo e la valorizzazione di tutto il territorio e delle zone costiere».

«Sono particolarmente onorata – aggiunge – di poter continuare il lavoro del nostro carissimo Francesco Palazzolo, che tanto si era speso per le progettualità che a breve verranno avviate, rispetto alle quali potranno raccogliersi importanti risultati per la promozione turistica e produttiva del nostro territorio».

Proprio a questo riguardo, il Sindaco di Campofelice di Roccella parla dicendo che ci saranno degli incontri successivi con i rappresentanti dei territori per sviluppare delle progettualità. «A grandi linee – afferma – si può dire che ci sono delle somme stanziate per il settore turistico e per quello commerciale, per cui ci stiamo adoperando per individuare progetti in questo senso». Si parlerebbe anche di acquacoltura e di attività turistiche, per quei territori che vorranno investire in questi settori, ma si capirà meglio con i prossimi incontri.

Il GAC Golfo di Termini Imerese è stato istituito nel mese di febbraio 2012, su impulso della Provincia Regionale di Palermo, allo scopo di attivare azioni per lo sviluppo del settore della pesca e per la promozione della qualità ambientale nella fascia costiera del termitano e del cefaludese. Tra i promotori, oltre la Provincia, i Comuni di: Altavilla Milicia, Bagheria, Casteldaccia, Campofelice di Roccella, Cefalù, Lascari, Pollina, Santa Flavia, Trabia, Termini Imerese; le associazioni di categoria: Agci Agrital, UN.I.Coop Pesca”, “Anapi Pesca”, “Federcoopesca”, “Federpesa”, “Legacoop Pesca”, “Unci Pesca”, “Coldiretti-Impresapesca”; e poi ancora il “Cogepa Golfo di Termini Imerese” e le tre Agenzie di Sviluppo Territoriale che agiscono sul territorio: “Metropoli Est”, “Imera Sviluppo 2010” e “Sosvima”.