Vincent Fina

Condotte agli arresti domiciliari, con braccialetto elettronico, due persone ritenute responsabili dei reati di furto in abitazione aggravato in concorso, ricettazione e simulazione di reato: si tratta di Vincent Fina, 44enne residente a Palermo, e Francesco Paolo Ferrara, 24 anni, residente a Bagheria.
L’operazione, denominata “Summer house”, è scattata all’alba. L’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del Tribunale di Termini Imerese, è stata eseguita dai Carabinieri di Cefalù, dopo un’articolata attività investigativa

Francesco Paolo Ferrara

I furti sono stati commessi in località di villeggiatura della provincia di Palermo, ubicate tra i Comuni di Lascari, Campofelice di Roccella, Collesano, Misilmeri e Bagheria, nei mesi di settembre e ottobre del 2018. Sempre lo stesso il modus operandi.

Le indagini hanno permesso di accertare che i furti commessi sono almeno venti, per un danno complessivo subito dalle vittime di oltre centomila euro, e di recuperare parte della refurtiva.