Da Termini Imerese a Geraci Siculo: i Comuni delle Madonie invitano i propri giovani a partecipare a “Fermenti”, bando rivolto ai giovani tra i 18 e i 35 anni, promosso dal Dipartimento della gioventù e del servizio civile universale della presidenza del Consiglio dei Ministri.

In particolare Termini Imerese  ha patrocinato il bando, fortemente voluto dall’assessore alle Politiche Sociali, Rosa Lo Bianco, e promosso dall’associazione di volontariato “La goccia” della città.

Geraci Siculo ha pubblicato sul suo sito web un avviso di partecipazione. Il bando dà la possibilità di sostenere finanziariamente e tecnicamente iniziative di imprenditorialità giovanile di natura sociale e coesiva che migliorino le condizioni di vita dei giovani e della collettività.

“Fermenti” mette a disposizione dei giovani un finanziamento complessivo di 16 milioni di euro. È rivolto a “gruppi informali”, ovvero gruppi con un minimo di tre ed un massimo di cinque soggetti.

È rivolto anche ad “Associazioni temporanee di scopo” (ATS) tra soggetti che, sulla base della normativa vigente, sono qualificati enti del Terzo settore, costituite da un massimo di tre enti (incluso il Capofila), il cui direttivo è costituito per la maggioranza da giovani tra i diciotto e i trentacinque anni.

Per partecipare al bando è necessario presentare la domanda, compilata secondo gli specifici allegati, ed inviarla, entro le ore 14,00 del 3 giugno 2019, esclusivamente tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: giovanieserviziocivile@pec.governo.it.

Per tutte le informazioni sul bando, sugli allegati e su quanto occorre è possibile consultare il sito ufficiale di Fermenti.