venerdì - 24 Maggio 2019

 

diretta web

#ILGIORNALAIO. In studio Pietro Bartòlo, candidato a Parlamento europeo

Piero Bartòlo è dipendente dell’Asp di Palermo e da circa trent’anni si occupa anche di visitare e salvare le migliaia di migranti che giungono in Europa attraverso la sua porta naturale: Lampedusa

in giunta ritorna un ex assessore di "Progetto Democrazia"

Gandolfo Saccomanno è il nuovo assessore della giunta di governo di Castellana Sicula, tensioni nella maggioranza

“A volte ritornano”, anche a Castellana Sicula. Non si tratta della raccolta dei racconti di Stephen King ma del ritorno nell’amministrazione attiva di Gandolfo Saccomanno, un ex collaboratore di Giuseppe Di Martino

diretta web

Pietro Bartòlo in navigazione verso il Parlamento europeo, mercoledì ospite de #ILGIORNALAIO

Mercoledì 22 maggio, dalle ore 15:15, Pietro Bartòlo sarà ospite di una puntata straordinaria de #ilgiornalaio. Bartòlo è dipendente dell’Asp di Palermo e da circa trent’anni si occupa anche di visitare e salvare le migliaia di migranti che giungono in Europa attraverso la sua porta naturale: Lampedusa

l'ospedale di Petralia Sottana verrà potenziato

Il “ministro” della Salute della Regione Siciliana a Petralia Sottana. Razza: «Polo geriatrico regionale e potenziamento dei servizi emergenziali»

L’assessore della Salute della Regione Siciliana, Ruggero Razza, per la prima volta ha apprezzato la struttura che ospita l’ospedale “Madonna SS. dell’Alto” di Petralia Sottana. Nella visita di venerdì 17 maggio è stato accompagnato dal Direttore Generale dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni. Al tour, lungo i corridoi dei quattro piani del nosocomio, ha partecipato anche Gianpiero Trizzino, deputato nazionale del M5S

DIRETTA WEB

#ILGIORNALAIO. Rilancio dell’Ospedale di Petralia Sottana – DIRETTA WEB

Al centro del dibattito  il depotenziamento dell’Ospedale “Madonna SS. dell’Alto” e la manifestata volontà, da parte delle istituzioni locali, di temporeggiare  in attesa di incontrare politici, assessori e alti dirigenti vari

Di Fazio ritorna a guidare la Città per la seconda volta

Il cittadino onorario di Termini Imerese Girolamo Di Fazio è stato nominato Commissario del Comune

Girolamo Di Fazio è stato nominato Commissario straordinario del Comune di Termini Imerese. L’alto funzionario della Polizia di Stato, in quiescenza, ritorna per la seconda volta nella Città delle terme

mercoledì 15 maggio una puntata de #giornalaio dedicata all'Ospedale

Rilancio dell’Ospedale di Petralia Sottana, la politica faccia la sua parte, senza tergiversare – DIRETTA WEB

DIFENDIAMO IL DIRITTO ALLA SALUTE DEI CITTADINI MADONITI –
Mercoledì 15 maggio, a partire dalle ore 21:00, presso l’Ospedale “Madonna SS. dell’Alto” di Petralia Sottana è prevista una diretta web promossa dalla nostra testata, dal sindaco di Polizzi Generosa, Giuseppe Lo Verde e da alcuni cittadini attivi madoniti

""SiAmo Gangi": un progetto politico «sfaldato»

ULTIM’ORA, Giuseppe Ferrarello ospite a #ilgiornalaio. L’ex sindaco di Gangi racconterà le vere ragioni della crisi del Borgo

Il sindaco emerito di Gangi, Giuseppe Ferrarello, ha spiazzato i bookmakers madoniti: parteciperà alla puntata de #ilgiornalaio di martedì 14 maggio, in onda su madonienotizie.it/webtv dalle ore 21:30. Risponderà, senza veli. Racconterà degli intrecci e della congiura, che si sarebbe concretizzata per i suoi «errori di valutazione e di fiducia incondizionata nelle persone»

Alimena continua a restare fuori dall'amministrazione attiva

Unione dei Comuni “Madonie”. Francesco Migliazzo è il nuovo vice presidente dell’Ente, succede a Giuseppe Ferrarello. Montano i malumori

Giuseppe Ferrarello si è congedato dalla giunta municipale del Comune di Gangi e dal 26 aprile scorso è decaduto dalla carica di vice presidente dell’Unione dei Comuni delle “Madonie”. Il presidente dell’Unione ha riconfermato “Gangi” alla vice presidenza dell’Ente, malumori e probabili ripensamenti sull’adesione all’organismo sovracomunale

Riccardo Compagnino ci spiega dove sono annidate le risorse

Le Zone Franche Montane in Sicilia si possono istituire e sono tra le prerogative autonomistiche, al palo per l’incapacità della politica. ECCO LE RISORSE

Le aree montane della Sicilia subiscono un processo di desertificazione anche per l’incapacità della classe dirigente di far valere le prerogative autonomistiche, di rango Costituzionale, dell’Isola. Una delle soluzioni è l’istituzione delle Zone Franche Montane. Le risorse ci sono: vi spieghiamo (alcune) dove sono annidate

Per Petralia un ospedale qualificato e personale non in preda al burnout

Cade dalla moto e le sue condizioni si presentano drammatiche. Salvato dai sanitari del “Madonna SS. dell’Alto” di Petralia Sottana

Mario Fedrisi è un sessantaquattrenne di Enna, amante delle moto: come ogni domenica, insieme a un gruppo di amici accomunati dalla stessa passione,  ha programmato la sua passeggiata. La moto scivola, giunge al pronto soccorso in condizioni drammatiche. Lo salvano i sanitari di Petralia Sottana

pit stop a fine anno e elezioni a primavera

Gangi, si volta pagina. Migliazzo presenta la nuova giunta. Ancora poco chiari i veri motivi della crisi e della sua presunta incompatibilità

Il sindaco di Gangi Francesco Migliazzo ha presentato alla comunità la nuova giunta di governo del borgo, tuttavia non ha chiarito le vere ragioni della crisi che ha causato, in tutte le sue sfaccettature, un danno d’immagine al paese. Non ha fatto cenno alla sua presunta incompatibilità

tredici anni di processi e la famiglia condannata a pagare le spese processuali

Natalìa, tredici anni, è stata folgorata da una scarica elettrica: lo Stato l’ha uccisa due volte. Martedì i familiari ospiti a #ILGIORNALAIO

Una notte d’agosto del 2008 a Montemaggiore Belsito è stata segnata dalla tragedia della scomparsa di Natalìa Scorsone, una bambina di tredici anni. Natalìa è stata folgorata da una scarica elettrica di un palo dell’illuminazione pubblica. Alla tragedia è seguito un processo lungo undici anni che non ha portato a nessuna condanna. Tutto prescritto, per Legge dello Stato e i familiari condannati a pagare le spese processuali

per la seconda volta Migliazzo declina l'invito a #ilgiornalaio

Politica e informazione: domenica la prima uscita del sindaco (vero) di Gangi e Ferrarello ospite de #ilgiornalaio

Domenica 5 maggio, a partire dalle ore 20:00, il primo cittadino del Borgo, Francesco Migliazzo, comizierà in Piazza del Popolo. Sarebbe la sua prima uscita pubblica da sindaco del Comune di Gangi, senza nessuna frustrazione

sindaci e amministratori cosa fanno per contenere le "perdite"?

#ILGIORNALAIO. La Ri-Crescita delle Madonie: in studio i rappresentanti del movimento. Crisi socio economica, spopolamento e sanità al centro della discussione

Vincenzo Sabatino, presidente del “Movimento per la Ri-Crescita delle Madonie” e Piero Polito, componente del comitato direttivo, saranno ospiti della prossima puntata de #ilgiornalaio.  Al centro della discussione il paesaggio delle Madonie: che soffre di gravi disagi sociali ed economici, legati alla forte crisi che da tempo attanaglia le zone montane della Sicilia

crisi politica o del sistema di gestione del potere?

Gangi ha un nuovo governo. Fuori Ferrarello e dentro garanti, impresari e PD. Le vere ragioni della crisi? Dimentichiamole

Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, chi ha dato, ha dato, ha dato, scurdamuni u passatu. A Gangi simu, cumpà . La “travagliata crisi politica e istituzionale” affidata alle parole di Peppino Fiorelli

a gangi si volta pagina

Francesco Migliazzo accetta la “sfida” e vara la nuova giunta di governo del Borgo più Bello d’Italia 2014

Francesco Migliazzo vara la nuova giunta di governo. Il primo cittadino di Gangi ha trovato il coraggio di mettersi alle spalle l’esperienza avuta con il suo mentore, Giuseppe Ferrarello. Ha raccolto la sfida che gli aveva lanciato “silenziosamente” l’ex vice: “fai molto di più di ciò che è stato fatto negli ultimi dodici anni”

gangi è libera, ora si potranno fare "cose grandi"

Gangi. Il penultimo capitolo della lunga e silenziosa crisi politica: si dimette l’assessore Ignazio Sauro. «Ora la politica potrà fare cose grandi»

Si dimette Ignazio Sauro. La scelta dell’assessore alla Cultura giunge al termine di una logorante ed incomprensibile crisi politica (?) che si è consumata via etere e che ha avuto il  culmine nell’avviso di conclusione indagini (voto di scambio) notificato al sindaco ed al vice sindaco di Gangi

il sindaco della Città Metropolitana getta acqua sul fuoco

Polizzi Generosa. Colpo di scena sui lavori di messa in sicurezza della Sp 119: tra passione e negligenza (grave), interviene il sindaco Orlando

C’è una spiegazione alla querelle tra la Città Metropolitana ed il sindaco di Polizzi Generosa in merito ai lavori di somma urgenza eseguiti sulla SP 119: sembra che il problema tra le due istituzioni sia stato causato, anche, da un semplice errore nell’invio di una Pec

Teatro della rocambolesca vicenda è il piccolo borgo delle Madonie

Polizzi Generosa. Il sindaco Lo Verde mette in sicurezza la SP 119 e la Città Metropolitana presenta un esposto contro ignoti

Il primo cittadino di Polizzi Generosa, Giuseppe Lo Verde,  si adopera per la messa in sicurezza di un tratto della Strada Provinciale 119 e l’Ente proprietario dell’asse viario, anziché elogiarne l’operato, avrebbe denunciato il fatto ai Carabinieri con un esposto “contro ignoti”. Teatro della rocambolesca vicenda è il piccolo borgo delle Madonie, in provincia di Palermo

Login Digitrend s.r.l