“Nessun parli”: questo il nome dell’iniziativa ministeriale finalizzata alla promozione di tutte le espressioni artistiche, promossa in collaborazione con il Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica, aperto sia a ragazze che ragazzi. Un’intera giornata dedicata alla produzione artistica e musicale, che ha visto impegnati gli alunni dell’ Istituto Comprensivo di Petralia Soprana e nei loro plessi  anche  gli studenti di Blufi, Bompietro, Fasanò e Pianello. Il canto, la musica,la danza e la creatività sono stati gli aspetti significativi e coinvolgenti della giornata, che ha visto l’incontro tra realtà innovative, come quella tecnologico- digitale, e attività di tipo pratico e manuale.

Tra le varie attività proposte c’è stata anche quella di tipo tradizionale, quale l’insegnamento  del ballo della cordella o di figure coreografiche del gruppo Stendardieri. Il 22 novembre è stata la giornata fissata dal MIUR per l’Istituto Comprensivo di Petralia Soprana, anticipata al 21 per  potere coinvolgere, oltre ai docenti, anche  tanti artisti madoniti. Le scuole partecipanti potranno aderire al relativo concorso indetto dal ministero della Pubblica Istruzione, seguendo una guida di registrazione ed elaborando un videoclip rappresentativo delle attività realizzate nel corso della giornata,  che verranno successivamente caricate sulla piattaforma online nella sezione dedicata, entro il 6 dicembre.

Nell’ambito della scuola secondaria di primo grado sono stati realizzati vari laboratori: uno di musica con i docenti di strumento musicale, uno di teatro con l’associazione Quinta Armata diretto da Santi Cicardo, uno di pittura estemporanea su stoffa ed uno artistico col  das,  curato dalla docente di arte.