Con grande sorpresa dei suoi concittadini Cosimo Ricotta, architetto libero professionista originario di Aliminusa ma trapiantato a Montemaggiore e residente da qualche anno a Milano, è stato selezionato da Vittorio Sgarbi per partecipare alla kermesse “I mille di Sgarbi”.

Nonostante il titolo che evoca, inevitabilmente, ben altri ricordi, le opere selezionate dal più famoso critico d’arte italiano sono state poco più di 100 a fronte delle migliaia di proposte ricevute.

Vittorio Sgarbi ha inaugurato la mostra da lui curata, alla presenza degli artisti e del pubblico, il 31 maggio con una conferenza sull’arte all’interno dei Magazzini del Sale.

Il critico rimarrà presente a Cervia fino alla chiusura dell’esposizione, che culminerà con il finissage del 9 giugno. Da sempre incline al mondo delle arti visive e ispirato dalla bellezza del territorio natio, Cosimo Ricotta ha iniziato il suo percorso artistico appassionandosi alla fotografia e dedicandosi al ritratto del paesaggio.

Recentemente si è accostato alla pittura sviluppando una tecnica personale caratterizzata da contorni netti, forme geometriche e forti contrasti cromatici con uso di colori primari stesi in maniera uniforme.

Attraverso un connubio di linee e forme essenziali, il soggetto viene astratto dalla realtà e rappresentato in maniera quasi metafisica, puntando l’attenzione sui caratteri salienti del luogo e imprimendo così all’immagine riprodotta una forte connotazione interiore.

La mostra resterà aperta dal 31 maggio al 9 giugno secondo il seguente orario: venerdì 31 maggio dalle 19 alle 24; sabato 1 e domenica 2 giugno dalle 10.30 alle 24; da lunedì 3 a giovedì 6 giugno, dalle 17 alle 20.30; venerdì 7 giugno dalle 17 alle 24; sabato 8 e domenica 9 giugno dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 24.