Momento di passione, di rombi di motori: sabato 6 e domenica 7 luglio va in scena l’undicesimo “Slalom Città di Castelbuono”, competizione automobilistica valevole per la Coppa AciSport 5a zona Slalom (al quarto appuntamento stagionale).

La kermesse è promossa dal Motor Sport Club Castelbuono in stretta collaborazione con il Team Palikè Palermo. La gara è valevole anche per il Campionato automobilistico siciliano della specialità curato dalla Delegazione regionale Sicilia AciSport (a Castelbuono alla sua nona tappa 2019) e per lo Challenge Palikè 2019, quest’anno alla seconda uscita in gara.

Castelbuono si sta già preparando a mettere in risalto bellezze paesaggistiche, storiche ed enogastronomiche.

Le fasi organizzative della gara di casa sono sostenute dal Comune di Castelbuono, che ha concesso il patrocinio del Comune all’evento, ma anche da un folto gruppo di sponsor locali.

L’evento motoristico sarà inoltre seguito direttamente sul campo di gara dalla rivista specializzata nazionale RS RallySlalom e oltre, a partire da quest’anno “media partner” ufficiale dello Challenge Palikè. Allo Slalom Città di Castelbuono sono nuovamente abbinati i due Memorial “Pietro Antista” ed “Enzo Capuana”.

Il percorso di gara sarà di lunghezza pari a 3,5 km, con “start” localizzato all’altezza della contrada Fiumara (alle porte di Castelbuono, dal km 9+800) ed arrivo individuato nei pressi di via Mazzini, all’ingresso del paese, di fronte al locale Istituto agrario.

Sono tre le manches cronometrate, come da regolamento. Non è prevista la ricognizione del percorso, chiuso al transito veicolare da parte delle autorità locali dalle ore 7.00 di domenica 7 luglio.

La competizione automobilistica entrerà nel vivo nel pomeriggio di sabato 6 luglio con le verifiche sportive e tecniche, dalle 14.30 alle 20.00 nei locali del Comune di Castelbuono, in via Sant’Anna e nella centralissima ed attigua piazza Castello, all’ombra dello splendido Castello dei Ventimiglia, vero e proprio “gioiello” medievale di Castelbuono.

I motori delle auto ammesse al via dello slalom si accenderanno nel loro confronto con il cronometro domenica 7 luglio, con la prima manche al via alle 9.00 e coordinamento generale da parte dell’esperto direttore di gara palermitano Marco Cascino.

Saranno diciannove le postazioni di rallentamento per i concorrenti, in punti nodali del serpentone d’asfalto. La premiazione, coordinata dallo staff del Motor Sport Club Castelbuono e dal Team Palikè, sarà approntata domenica 7 luglio alle 15.30.