Il Planetario di Palermo (Piazza San Francesco di Paola, 18), presenta uno degli eventi più attesi e partecipati dell’anno 2019, dedicato ai 50 anni dallo sbarco dei primi uomini sulla Luna.

Si tratta di “Palermo sulla Luna 50 anni dopo”, in programma sabato 20 Luglio, a partire dalle ore 18:00 fino alle 24, all’interno di Parco Villa Filippina, saranno tantissime le attività previste. (Ingresso alla villa gratuito fino al limite consentito).

All’interno del Planetario verrà proiettato il film documentario “Tribute to Apollo 11 Mission”. Le proiezioni saranno nei seguenti orari: 18:00 – 18:30 – 19:00 – 19:30 – 20:00 – 20:30 – 21:00 – 21:30 – 22:00 – 22:30 – 23:00 – 23:30.

La durata del documentario è di 18 minuti e ripercorre le varie fasi della missione dell’Apollo 11 che il 20 luglio del 1969 portò gli astronauti statunitensi Neil Armstrong e Buzz Aldrin sul suolo lunare.

Alla fine della proiezione, i partecipanti avranno la possibilità di salire e sedersi all’interno del LEM (Lunar
Excursion Module), una riproduzione in scala più piccola del Lander (Ticket proiezione e LEM: € 5 adulti; € 3 bambini. Per informazioni e prenotazioni – 347 811 90 78 / 347 537 46 46 e.mail: palermosullaluna@gmail.com ).

Dalle ore 19:00 fino alle 20:30, sul palco del Teatro Arena Villa Filippina si terranno due brevi conferenze dedicate all’evento.

Alle ore 19:00, il Prof. Giovanni Peres (UNIPA) condurrà un intervento dal titolo “La corsa alla Luna, risvolti umani e aspetti tecnologici”.

Alle 19:45, il Dott. Antonio Maggio e la Dott.ssa Barbara Truden condurranno una conferenza dal titolo “Che fai tu, Luna, in ciel? Interpretazioni artistiche e scientifiche”. Modera il Dott. Marcello Barrale (Planetario di Palermo).

Dalle terrazze monumentali della villa, sarà possibile osservare ai telescopi (8 postazioni) la Luna e i pianeti Giove e Saturno con possibilità di fotografarli con il proprio smartphone.

Dalle 21.30, nell’area spettacoli “Monsù Villa Filippina” si potrà cenare ed assistere al concerto degli Alan’s Breakfast – Pink Floyd Tribute che per la speciale occasione suoneranno per intero l’album di maggiore successo della band inglese, “The Dark Side of the Moon”.

Grazie alla collaborazione con INAF sarà allestita una postazione per la realtà virtuale con Oculus per l’esplorazione del paesaggio lunare e un set “Fai un selfie sulla Luna”.

Uno spazio sarà invece dedicato all’Associazione ORSA Palermo che esporrà alcuni pannelli informativi e alcuni quotidiani dell’epoca e diverse astrofotografie.  Diverse saranno le attività di divulgazione (Orientamento, Miti lunari, Missioni Apollo, Geologia lunare).

L’evento è organizzato da URANIA, in collaborazione con Planetario di Palermo, INAF (Istituto Nazionale
Astrofisica), Osservatorio Astronomico di Palermo, Orsa Palermo, l’ass Science&Joy.

È stato inoltre realizzato grazie ai partner internazionali Nasa e Astroshop e il patrocinio del Dipartimento di Fisica e Chimica dell’Università degli Studi di Palermo. L’evento, vista la sua rilevanza, è patrocinato dal Comune di Palermo.