Una lectio magistralis dal titolo “L’arte della bellezza, la bellezza dell’arte” tenuta dal professore Vittorio Sgarbi.

Un evento unico e speciale, a cura del Master biennale di secondo livello di Medicina Estetica e del Benessere dell’Università di Pavia, che si terrà martedì 5 novembre presso l’Aula Magna del Collegio Ghislieri a partire dalle 18:00.

Tra i docenti del Master, giunto all’ottava edizione, il medico estetico siciliano Fabrizio Melfa che sottolinea l’emozione legata alla partecipazione al prestigioso percorso formativo.

«Questo è il mio sesto anno nel ruolo di docente – afferma il professionista originario di Termini Imerese – ed è sempre un motivo di orgoglio, se penso che ero seduto tra i banchi dello stesso Master nel 2004 in qualità di allievo».

Il Master è una realtà formativa e scientifica solida, conosciuta in tutta Italia: a partire dall’anno prossimo, offrirà ai partecipanti una serie di novità, rivolte anche ai docenti, per restare al passo con i continui aggiornamenti del settore.

L’idea fondante del Master – e dell’evento tenuto dal professore Sgarbi – riguarda la bellezza quale elemento centrale in una società, come quella contemporanea, fortemente mediaticizzata ed esposta : protagonista di numerosi dibattiti, essa è sempre più spesso riconosciuta come requisito imprescindibile.

Obiettivo della lectio magistralis è rilanciare l’importanza di una cultura della bellezza che non può essere avulsa dai valori etici e dalle peculiarità che caratterizzano e rendono unico e irripetibile ogni essere umano.