Libri, storie, racconti.  La Salvatore Marsala Association, dal 4 al 6 ottobre e poi il 29 e il 30 novembre porta a Cefalù KeartBook, il primo festival della letteratura e del turismo culturale, artistico, archeologico, religioso e sportivo.

La kermesse culturale (LEGGI QUI IL PROGRAMMA COMPLETO) si snoderà tra presentazioni di libri, interviste ad autori, itinerari culturali e appuntamenti dedicati ad archeologia, architettura e sostenibilità ambientale.

La Salvatore Marsala Association ha inoltre istituito dei riconoscimenti. Il comitato scientifico, presieduto da Giuseppe Riggio, composto da Santina Aloisio,Dario Restivo, Cinzia Maglio, Giacomo Sapienza, Giusy De Pasquale, Anna D’Arrigo, attribuirà degli specifici premi.

Si tratta del “Premio alla cultura – Sebastiano Tusa”, del “Premio Letterario Kerasmus” e del premio “Etica nello Sport”. Sono per altro previsti 20 riconoscimenti alla cultura che hanno l’obiettivo di valorizzare chi si è distinto per il proprio impegno nella produzione artistica e letteraria, nella divulgazione storica e scientifica, nella realizzazione di iniziative culturali, turistiche, religiose, sportive e d’animazione territoriale, e per i migliori progetti di sponsorizzazione culturale.

“Kerasmus”, invece, è un concorso letterario, nato da un’idea del dottore Dario Restivo. Il concorso è rivolto ai giovani di tutto il mondo che hanno partecipato al programma di mobilità Erasmus+ dell’Unione Europea.

Il festival del libro si pone l’obiettivo di far incontrare quei soggetti che costantemente aiutano il territorio, promuovendo il turismo e l’arte.