“Il Cibo che Avanza” è la nuova rassegna di appuntamenti promossa da Ecofood Prime, l’app gratuita contro lo spreco alimentare nata da qualche mese a Palermo.

Il via al calendario di appuntamenti gratuiti, che si terranno in posti diversi, si avrà il 16 maggio con il primo evento sulla conservazione degli alimenti, con la nutrizionista Federica Barreca.

La rassegna parte da una presa di coscienza: in Italia ogni abitante spreca circa 145 kg di cibo l’anno e il 43% di ciò che acquista finisce direttamente nell’immondizia perché andato a male o scaduto ancora prima di essere stato consumato.

Di contro, 815 milioni di persone nel mondo soffrono la fame. Cosa possiamo fare nella nostra quotidianità per combattere questo paradosso?  L’intento della rassegna è di accendere i riflettori sulle abitudini alimentari, sensibilizzare a un consumo e una spesa più consapevole e suggerire semplici politiche antispreco da realizzare in casa.

Talk, degustazioni, dimostrazioni di cucina con cuochi, esperti di alimentazione, produttori di materie prime e tanto altro per costruire insieme una politica sostenibile a partire da semplici scelte di ogni giorno.

Come già detto, il primo appuntamento è giovedi 16 maggio alle 18.30 presso la bottega Qbio, in Via Camillo Randazzo, 28 a Palermo, con la partecipazione della nutrizionista Federica Barreca.

Un dibattito aperto in cui si parlerà di proprietà degli alimenti, prodotti di stagione e metodi di conservazione corretta del cibo. A seguire una degustazione di prodotti bio e km0 per tutti i partecipanti. L’ingresso è gratuito ma a numero limitato.

È possibile registrarsi al seguente link: http://bit.ly/Ilcibocheavanza. Il prossimo appuntamento è previsto per il 25 Maggio, quando alle ore 12.00 presso il Centro Olimpo verrà presentata la pasta della cooperativa “lavoro e non solo” dedicata a Rita Borsellino, prodotta da grani antichi siciliani e su terreni confiscati alla mafia.

Lo chef Massimiliano Sala preparerà una ricetta rigorosamente antispreco per esaltare il prodotto. A seguire una degustazione. Evento gratuito a numero limitato. La rassegna si concluderà il 7 giugno alle 18,30 quando si accenderanno i fornelli di Sanlorenzo Mercato per un appuntamento tutto al femminile.

Inserito nel grande palinsesto di Palermo delle donne, l’evento vede protagoniste le “lady chef” dell’Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri di Palermo: quattro cuoche esperte proporranno altrettante ricette originali e gustose pensate proprio per smaltire nel migliore dei modi ingredienti di ogni giorno nel nostro frigorifero.

Per ogni piatto un consiglio su come reinventare le materie prime e dar loro nuova vita in pietanze sempre fresche e saporite e non sprecare nulla. Evento gratuito aperto a tutti.