È nato Cuntest, il concorso letterario dedicato al cunto. A idearlo è stato il musicista Mario Incudine, in occasione del progetto culturale-musicale “Cuntu e riCuntu Raffo Music Festival”.

Il progetto, diretto dallo stesso Incudine, che ha preso vita lo scorso anno nella piccola borgata di Raffo, nel territorio di Petralia Soprana, nell’ambito della Sagra del Sale.

Cuntest sarà il contest del cunto, uno spazio dedicato alla letteratura orale e alla cultura popolare del passato ma anche del presente.

Un evento letterario all’interno dell’evento musicale “Cuntu e riCunto” nato per esaltare l’arte del “cunto” attraverso la musica popolare, folk, etnica, folk rock, etnojazz popolare e world.

Musica e letteratura sono quindi gli elementi fondanti della scommessa culturale-musicale di Mario Incudine nata nelle terre delle alte Madonie; in quelle terre che sono state teatro di lotte e di riscatto sociale dei contadini che hanno visto morire il loro capolega Epifanio Li Puma.

Gli stessi contadini che la sera si ritrovavano attorno al braciere per raccontare il cunto ai nipoti; quel cunto che molte volte non era inventato, come vuole la tradizione, ma era la storia quotidiana delle loro lotte per il riscatto sociale e delle loro famiglie.

Il regolamento del concorso, reperibile nella pagina facebook dell’Associazione Raffo Sport Club, prevede la sola sezione del cunto. Sono accettati “cunti” scritti, videoclip e brani musicali in lingua italiana e anche in dialetto con allegata traduzione.

Il concorso è aperto a tutti e la partecipazione è gratuita. Le iscrizioni scadono il 20 agosto 2019. Tutti i lavori ricevuti saranno valutati da una speciale commissione nominata da Mario Incudine.

Il vincitore sarà premiato da Mario Incudine il 25 agosto 2019 nel corso dell’evento “Cunti e riCunti Raffo Music Festival” organizzato nell’ambito della XXIX Sagra del Sale che si terrà a Raffo il 24 e 25 Agosto.

Saranno due giorni nei quali Sale e Cuntu si incontreranno e diventeranno una sola cosa grazie all’estro di Mario Incudine. Un evento, il “Cuntu e riCuntu Raffo Music Festival”, che quest’anno abbina letteratura, tradizione e innovazione, identità e cultura, musica e colore, natura e bellezza.

Il progetto dell’artista siciliano è stato sposato dell’Associazione “Raffo Sport Club” che organizza la Sagra del Sale giunta alla XXIX edizione. Per ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 346.5294615 o inviare una mail a associazioneraffosportclub@gmail.com.