“Donne violate… donne rubate”. Si tratta dell’evento che si terrà a Castellana Sicula (Pa), il prossimo 23 novembre, per affrontare il tema della violenza contro le donne, problema che continua a registrare ancora tante vittime. E proprio in loro ricordo verrà installata di mattina, in piazza San Francesco di Paola, una panchina rossa.

Si tratta di un’iniziativa di Fidapa Bpw Petralie Madonie, realizzata con la collaborazione del Comune di Castellana Sicula. Diverse le figure istituzionali e non che vi prenderanno parte.

Di pomeriggio, alle ore 17, presso la sede del Club Culturale Castellenese, in corso Mazzini, si terrà un incontro alla quale saranno presenti, tra gli altri, Lucia Sammarco, presidente Fidapa Bpw Petralie Madonie, Francesco Calderaro, sindaco del Comune di Castellana Sicula, Daniela Fiandaca, assessore comunale alle Politiche sociali, Santo Sabella, presidente del Club Culturale Castellenese, il parroco del comune, Francesco Richiusa, il dirigente scolastico Carmela Paolino e il presidente della Consulta giovanile, Giorgio Carapezza.

Durante l’incontro, moderato da Vasily Lotario, interverranno: il professor Nicola Malizia, docente di Criminologia all’Università Kore di Enna, l’avvocato Francesco P. Pinello, cultore universitario sempre della Kore, e l’avvocato Cinzia Di Vita, componente del Consiglio distrettuale di disciplina degli avvocati di Palermo.