Si sentono sempre pareri discordanti su quale sia il cannolo più buono di Sicilia: e allora, perché non fare una bella sfida? Come ogni anno la più importante si svolge al Sanlorenzo Mercato di Palermo.

Si tratta del “Cannolo Festival”, una vera e propria gara di cannoli, una squisita e deliziosa gara di assaggi che sabato 6 e domenica 7 aprile torna per decretare qual è il territorio che più di ogni altro rappresentano l’eccellenza di questo dolce.

Alla terza edizione dell’evento concorreranno quattro maestri pasticceri provenienti da tre province siciliane, custodi di ricette secolari e riuniti per aggiudicarsi il titolo di cannolo più buono dell’Isola.

Si tratta dei campioni in carica, Fratelli Biscari della Pasticceria del Corso di Santa Cristina Gela (Palermo); Giorgio Clesceri della pasticceria Clesceri da Piana degli Albanesi; il Bar Vultaggio da Fulgatore, a pochi chilometri da Dattilo in provincia di Trapani; Lillo Freni da Messina, vero e proprio ambasciatore del gusto.

Sia sabato che domenica, dalle 11 alle 22, i visitatori potranno assaggiare i quattro cannoli in gara previo pagamento di un ticket degustazione e votare il proprio preferito.

In più, una postazione speciale (non votabile) sarà dedicata al cannolo senza glutine riempito al momento con ricotta fresca di pecora in assenza di contaminazione e realizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana Celiachia.

Il voto del pubblico si sommerà a quello di una giuria tecnica formata dal maestro pasticcere Giovanni Pace, la giornalista enogastronomica Manuela Zanni, le foodblogger e instagramers Le Saporite e il comico Ernesto Maria Ponte, qui nell’inedita veste di gran goloso ed appassionato di cibo.

Infine, spazio anche ai bambini dai 4 anni in su, domenica alle ore 11.30: è in programma il laboratorio per bimbi (al costo di 6 euro) che si chiama “Prepariamo il cannolo” organizzato da Palermo Bimbi, per imparare la preparazione del cannolo.