Si parlerà di archeologia e territorio madonita nell’incontro che si terrà sabato prossimo, 23 novembre, nell’ex carcere mandamentale di Petralia Soprana. L’appuntamento è per le ore 15,30, l’ingresso è libero.

L’argomento principe sarà la ripresa degli scavi di Santa Marina, che la scorsa estate ha visto all’opera tanti volontari, archeologi, studenti e semplici appassionati. Le indagini sono riprese dall’area della villa di produzione di età imperiale romana, messa in luce dalle precedenti campagne di scavo.

Alla tavola rotonda interverranno, oltre al sindaco di Petralia Soprana, Pietro Macaluso, Lina Bellanca della Soprintendenza ai Beni culturali e ambientali di Palermo, Lucina Gandolfo e Rosa Maria Cucco, rispettivamente dirigente e funzionario dell’U.O.4 della Soprintendenza, la presidente Carmela Burgio e l’archeologo Dario Scarpati dell’Associazione Gaetano Messineo.