Un nuovo modo di concepire il gelato, all’insegna della genuinità, del gusto e dell’artigianalità. Nasce a Baucina, in provincia di Palermo, la prima agrigelateria della Sicilia: una vera e propria novità nel panorama dolciario e gastronomico isolano, già a partire dalla definizione dell’attività imprenditoriale.

Il termine “agrigelateria”, infatti, deriva dal fatto che il gelato annovera quale ingrediente principale il latte prodotto dalle bovine dei fratelli Andrea e Salvatore Di Marco, titolari dell’esercizio commerciale.

Le mucche sono a loro volta alimentate con il fieno e i cereali dell’azienda di proprietà degli stessi  fratelli, che inaugureranno la nuova attività domenica 21 aprile alle 19:00 in corso Umberto I.

Il gusto “simbolo” dell’Agrigelateria è la mandorla, emblema dello stretto rapporto che intercorre con il territorio: gli ingredienti, infatti, sono prodotti dall’azienda Di Marco.

L’attività dei due fratelli trae le proprie radici nella tradizione familiare rappresentata, da un lato, dalle ricette del gelato del nonno Totò e, dall’altro, dall’esperienza in ambito agricolo basata sugli insegnamenti del nonno Andrea.

Una bella novità per il territorio baucinese – i diversi gusti di gelato derivano da materie prime rigorosamente locali –  contrassegnato principalmente da un’economia di tipo rurale e noto soprattutto per le tradizionali festività religiose che vedono protagonisti Santa Fortunata e San Marco Evangelista.

Quest’ultimo, in particolare, verrà celebrato tra il 23 e il 28 aprile prossimi, con un ricco calendario di iniziative solenni e momenti di intrattenimento per la collettività.