Si è svolto anche quest’anno, con successo, il memorial ciclistico, giunto alla sua seconda edizione in onore a “Francesco e Vincenzo Scirè”, al quale hanno partecipato più di 100 atleti provenienti da tutta la Sicilia. Una gara cittadina riconosciuta anche valida come VI prova campionato Coppa Sicilia XC MTB, organizzata dalla Federazione Ciclistica Italiana. «Anche quest’anno abbiamo ricordato – dicono gli stessi organizzatori e partecipanti della disciplina sportiva – insieme alla cittadinanza gangitana e gli atleti del mondo ciclistico, Francesco e Vincenzo Scirè, appassionati di mountain bike e promulgatori di questa disciplina. Li abbiamo ricordati attraverso un momento di sport, continuando a organizzare la stessa gara che due anni fa Francesco aveva ideato e organizzato per il nostro paese in occasione della vittoria come Borgo più bello d’Italia 2014, e che grazie alla sua esperienza é riuscito a sfruttare la particolarità e la bellezza del nostro borgo per disegnare un circuito spettacolare e affascinante, creando una traccia che unisce la competizione al divertimento, le difficoltà al piacere, un pò come tratti che distinguevano la sua persona e il suo carattere».

La gara, è stata suddivisa in due partenze, la prima é avvenuta alle ore 9:30 e la seconda ore 11:00. Dopo la gara, c’è stata una degustazione di prodotti tipici locali per poi concludere la manifestazione con la premiazione, dove sono stati premiati, dall’ex Sindaco Giuseppe Ferrarello, i primi tre classificati di ogni categoria.

Ottimi piazzamenti per gli atleti gangitani Gaetano Sottile e Gaetano Salerno, i quali hanno ottenuto un 7° posto assoluto e 3° di categoria “junior” Salerno, e 11° assoluto e 2° di categoria “élite sport” Sottile.

Il percorso è stato esteso nell’area boschiva adiacente al territorio, snodatosi tra i vicoli storici, in diversi saliscendi impegnativi e con frequenti cambi di direzione. La prima parte in sterrato è stata una discesa abbastanza tecnica, uno dei tratti più selettivi, mentre la seconda parte in fuoristrada con una salita ricavata da un vecchio sentiero, stretto e ripido che ha riportato i corridori all’interno del paese. Ottima infatti come caratteristiche per la gara XC, in quanto tratta di una competizione tra corridori che si sviluppa lungo un circuito ad anello di lunghezza compresa tra i 4 e i 6 km, molto spesso creato ad arte, che viene ripetuto per un numero definito di giri. Le gare di cross-country durano in media 1-2 ore e sono contraddistinte per un elevato livello di sforzo, per la velocità sostenuta e per i passaggi tecnici (rock gardens, discese in single-track, radici, curve cieche) e la tecnica non è la caratteristica principale, in quanto lo sono invece la capacità di andare forte e di mantenere l’andatura per tutto il tempo.

Ecco l’elenco dei classificati.

Prima partenza: 1) Di Stefano Davide, ASD Bike & Co. Ragusa 2) Amella Matteo, Giant-Liv-Reparto Sport 3) Spica Emanuele, Team Lombardo Bike;

Seconda partenza: 1) Oliveri Vincenzo Salvatore, Special Bikers Team 2) Campo Federico, ASD Biker & Co. Ragusa 3) Monteleone Gianfranco, Team Siracusani.

memorial ciclistico gangi (6)