Con la cerimonia di premiazione, svoltasi lo scorso 9 giugno, si è conclusa la 5° edizione del “Festival Bagherese del teatro dialettale”. Edizione che ha superato le aspettative ed i risultati grazie alla fiducia e al gradimento del pubblico che ha riempito, ogni venerdì sera, il Supercinema di Bagheria.  La serata di premiazione, tenutasi presso la splendida cornice di Palazzo Butera a Bagheria, è stata presentata dal Angelo Di Salvo e dal noto cabarettista palermitano Tony Carbone.  Con loro, la piccola Denise Aiello, che si è anche esibita con due performance musicali. Tony Carbone ha inoltre intrattenuto i presenti con esilaranti gag.

La compagnia vincitrice è stata “I Venti del Sud” di Casteldaccia, con un punteggio totale di 5924 voti. A seguire, al secondo posto, “Gli amici dell’arte” di Villabate. Al terzo posto, la compagnia “Vasa Vasa” di Blufi, al quarto “I lagnusi” di Montemaggiore Belsito ed al quinto posto i vincitori dell’anno scorso: i “Panta Rhei” di Palermo.

I venti del Sud sono riusciti inoltre ad aggiudicarsi anche la vittoria per la categoria regista con un totale di 422 voti per Patrizia La Porta. Per quanto concerne gli attori protagonisti i vincitori sono stati Elio Cutrona e Milena Scaccia. Per gli attori non protagonisti la vittoria è andata ad Antonio Rotolo e Clara Cadelo. Bottino pieno quindi per la compagnia “I Lagnusi” di Montemaggiore Belsito, che hanno anche vinto il premio scenografia con 5 giudizi positivi su 5.

Chi volesse rivedere la cerimonia di premiazione può farlo collegandosi alla pagina Facebook dell’associazione culturale La Scintilla. Sulla stessa pagina sono inoltre pubblicati i voti nel dettaglio per quanto concerne tutti i premi consegnati durante la serata finale.

(Nella foto la compagnia vincitrice “I Venti del Sud).