martedì - 20 novembre 2018

 
#regione siciliana#Rosina Salvo#Gaetano Armao

l'iniziativa inedita della regione siciliana

Dissesto degli Enti Locali, Catania è la punta di un iceberg. Cocchiara: «Amministratori professionali e consapevoli» – L’INTERVISTA

Al fine di offrire la migliore informazione a tutti i lettori sul ben noto “dissesto del Comune di Catania” abbiamo posto delle domande a Matteo Cocchiara, presidente dell’Associazione Siciliana Amministratori Enti Locali. Le risposte ci appaiono un po troppo diplomatiche ma lasciamo, ovviamente, ai lettori il giudizio

FONDATORE E ORGANIZZATORE DELL'EVENTO, IL MEDICO TERMITANO FABRIZIO MELFA

Quindici branche mediche specialistiche protagoniste del Mediterranean Summit Expert BASH ad Aci Castello

Focus su benessere e qualità della vita con il contributo di relatori provenienti da tutto il mondo, dal 9 all’11 novembre ad Aci Castello il l Mediterranean Summit Expert BASH

La pediatria del "Dei Bianchi" intitolata a Giuseppe Liotta

La Sicilia piange le sue tredici vittime. Siamo tutti responsabili della loro morte

Tutti sappiamo che la Sicilia pullula di immobili insicuri, edificati in zone ad altro rischio idro geologico. Tutti sappiamo ma nessuno ha il coraggio di agire. Tutti noi siamo i veri carnefici delle 13 vittime

Stamattina, più che mai, la Sicilia ha bisogno di Uomini coraggiosi

Happy birthday Presidente Musumeci. La prima candelina di Nello nel tempo supplementare

La Sicilia è ancora una terra di confine, sospesa più sul vuoto del passato che non protesa verso le opportunità offerte dalle nuove dinamiche di sviluppo di alcune regioni italiane, a cui oggi chiediamo “aiuto” per il loro know-how in diversi settori

tra i nove morti due bambini di uno e tre anni

Strage in provincia di Palermo, dieci morti ed un territorio devastato. “Trombe d’aria e terremoti”, fake stoppate da Foti

Tragedia in Sicilia a causa del maltempo. Nove morti a Casteldaccia ed uno a Vicari. Disperso un medico palermitano che si stava recando in servizio al “Dei Bianchi” di Corleone. È questo il bilancio più drammatico dello storico nubifragio che ha colpito la Sicilia nelle ultime ore

PREVISIONE AFFIDABILE

Maltempo, la Sicilia in codice rosso. Limitare gli spostamenti tra centri abitati – IMPRESSIONANTE VIDEO DI PALERMO

La Sicilia è ancora interessata da un’apprezzabile perturbazione. Nelle prossime 18 ore sono attese  forti precipitazioni in ingresso da Sud Ovest. La Protezione Civile raccomanda la massima prudenza e di limitare e se possibile rinviare gli spostamenti

LA SS 640 È DIVENTATA L’EMBLEMA DELLA MANCATA MANUTENZIONE DEL TERRITORIO

Danni per il maltempo, i costruttori edili siciliani chiedono a Musumeci di togliere i fondi dalle mani dei burocrati

L’ANCE Sicilia chiede un vertice per mettere a confronto Regione Siciliana, sindacati, imprese e Cmc di Ravenna. Obiettivo. la continuità dei lavori che interessano la SS 640 a seguito del blitz degli ispettori regionali e della scoperta dei cantieri vuoti

in sicilia 2500 decessi l'anno per mancanza di prevenzione

Il diabete coinvolge ogni famiglia. A Partinico una giornata di prevenzione

Secondo l’ISTAT sono oltre 3 milioni 200 mila in Italia le persone che dichiarano di essere affette da diabete, il 5,3% dell’intera popolazione.
La diffusione del diabete è quasi raddoppiata in trent’anni, è quindi sempre più necessario focalizzare l’attenzione sull’educazione alla diagnosi tempestiva e sulla buona gestione del diabete

la preoccupazione degli operatori turistici e dei residenti

“In fortitudine bracchii tui”, inverno-inferno lungo la SS 120. Cosa resterà della strada dei quattro Parchi?

L’autostrada Palermo-Catania, in entrambe le direzioni, dallo scorso 27 ottobre è stata interdetta al traffico pesante. I Tir superiori alle 32 tonnellate saranno deviati a Mulinello (nei pressi dello svincolo di Enna), per rientrare a Tremonzelli e viceversa

bufera sul direttore del dipartimento della pianificazione strategica

Mario La Rocca ed il suo “ballo” pantomima sul punto nascite di Petralia Sottana. I sindaci: «Parole irrispettose»

La vertenza per la riapertura del punto nascita di Petralia Sottana “è una battaglia fatta soltanto per gli operatori sanitari e non per le partorienti”. Smentite dai sindaci le fantasiose affermazioni di un alto dirigente della Regione

Ecco chi dovrà applicare sul campo la nuova rete ospedaliera

I nomi dei “traghettatori” della sanità in Sicilia. L’ultima parola a Musumeci e Miccichè. Razza: «Abbiamo agito dentro le regole»

Secondo i tempi che il Governo regionale si era dato sul sito dell’Assessorato regionale alla Sanità, nel tardo pomeriggio di ieri, è stata pubblicata la rosa di nomi dei candidati alla direzione generale delle Aziende ed Enti del Servizio Sanitario regionale

#LEPICCOLEVERITÀ

La festa dei “morti” siciliani, finiti dalla padella alla brace

Tutte le “ emergenze” al 5 novembre 2018 sono identiche – in realtà sono ancor maggiori – a quelle al 5 novembre 2017. Si confidava in Musumeci che, da sempre dentro la politica siciliana ed in particolare addentro il contesto dell’ ARS , avesse ben programmato gli interventi per avviare gradualmente a soluzione tutte le usuali incompiute siciliane

l'intervista

Energy manager nei Comuni, la svolta ambientale proposta dai pentastellati siciliani. Pagliaro: «Siamo ad un punto di svolta»

Tutti i 390 Comuni siciliani, le ASP e gli Enti regionali dovranno dotarsi di un giovane Energy manager, mentre la Regione dovrà creare un Istituto pubblico dell’energia solare per formare queste nuove figure professionali

#lepiccoleverità

Un mutuo per mantenere a galla le ex Province siciliane. Solo per il 2019. Antonio De Curtis: «Ma mi faccia il piacere»

Per coloro che hanno un reddito annuo  netto di 18 mila euro ( 1.500 mensili ) un trattenuta dello 0,80% equivarrebbe  a 144 euro . Certo è preferibile  non avere trattenuta quella somma ma si può accettare perché  significa rinunciare a due cene al ristorante con la famiglia

allerta meteo

Condizioni meteo avverse, La protezione civile dirama un allerta meteo “arancione”

La Protezione Civile regionale, diretta da Calogero Foti, nelle scorse ore ha diramato un “preallarme” meteo classificato come “Arancione”. Pertanto nella giornata di oggi verranno attezionati due rischi dei rischi monitorati dall’Ente: il rischio idrogeologico e  idraulico

UNA GUERRA TRA POVERI A DISCAPITO DEI SERVIZI SANITARI ESSENZIALI

Il Punto Nascita di Cefalù si può salvare solo se la politica si mette da parte. “Fusione per incorporazione” con Termini Imerese

La discussione va portata sul piano tecnico e non si deve lasciarla scivolare sul misero piano della politica, ovvero quello di una guerra tra i poveri

riflettere sull’importanza di un sistema creditizio al servizio dell’economia siciliana

Sicilcassa: liquidata, fallita e ora anche dimenticata. Cosa si vuole occultare?

a perché parlarne ancora dopo il decreto del Ministro del Tesoro, Carlo Azeglio Ciampi, del 5 settembre 1997 che poneva formalmente in liquidazione coatta amministrativa la Sicilcassa, a cui fece seguito la dichiarazione di insolvenza del Tribunale civile di Palermo del 19 febbraio 1999

Le loro storie sono narrate da Santi Gnoffo nel libro “Donne di Sicilia” di Qanat Edizioni

Rosina Salvo e Concetta Mezzasalma, due anteprimiste che cambiarono il territorio

In comune avevano il coraggio, la capacità di scardinare convinzioni radicate e luoghi comuni coinvolgendo il popolo e la voglia di osare. Rosina Salvo e Concetta Mezzasalma non vissero nella stessa epoca: la prima nacque a Termini Imerese il 23 dicembre 1815, la seconda a Valledolmo circa un secolo dopo, l’8 novembre del 1920

Intervista a Mario Pagliaro, scienziato del CNR

MeteoSicilia, fondare una società pubblica è diventata un’emergenza. Pagliaro: «Il governo regionale provveda subito»

Senza un Servizio meteorologico regionale di livello internazionale come quello della Toscana, la Sicilia va incontro a gravi difficoltà perché  ancor prima che l’economia, le previsioni errate od incomplete mettono a rischio la sicurezza e la salute di molti

un consiglio ai sindaci dei 390 comuni siciliani

Meteo Sicilia: un servizio di cui l’isola non può più fare a meno

Servizio meteo regionale? Sì, ma di standing internazionale. La possibilità di eseguire previsioni meteorologiche allo stato dell’arte comporta l’operatività continua di un Servizio regionale complesso che integri capacità e competenze nell’osservazione locale

Login Digitrend s.r.l