Cinque anni fa nasceva a Gangi l’indirizzo turistico all’ITE dell’Isis Salerno e la scuola di Gangi ha lavorato per rendere proficuo questo indirizzo al fine di dare prospettive nuove ai giovani del territorio. La presenza da due anni dell’attività di Alternanza Scuola Lavoro ha reso possibile il raggiungimento di questo obiettivo. Il corso turistico si è mosso, l’anno scorso con una classe e quest’anno con due, nell’ottica di una conoscenza del territorio e delle potenzialità turistiche che esso possiede.

L’anno scorso il lavoro dei ragazzi dell’allora III T ha prodotto un opuscolo su un percorso turistico che nasceva dalla riscoperta dei grani antichi conciliandola con la valorizzazione dei beni paesaggistici e artistici di alcuni comuni delle Madonie. Quest’anno, sulla stessa scia, si è mossa la nuova III T lavorando con un project work sui riti pasquali che in Sicilia fondono tradizione, arte e gastronomia.

Momento importante gli stages svolti, in primis, nel territorio più prossimo alla scuola con la collaborazione delle realtà lavorative che  hanno sposato questa collaborazione, tra queste: l’agriturismo Castagna, il Parco Avventura Madonie, Madonie Outdoor alle gole di Tiberio, la Perla  di Engio, il Parco delle Madonie e i comuni del territorio. A ciò, per la IVT, si aggiungerà un’ulteriore esperienza a Cefalù con un forte sostegno economico da parte della scuola che ha ritenuto fondamentale un’esperienza del genere per la formazione in ambito turistico di questi ragazzi.

Lo stage partirà giorno 12 giugno presso le seguenti strutture: gli hotel Costa Verde, Santa Lucia, Calanica, Tourist, Astro suite e La Giara; le agenzie turistiche: VST, Globat viaggi, Porta Terra. Inoltre una ragazza sta già svolgendo il proprio stage presso un’agenzia turistica di Castelfranco Veneto.

Gli sforzi dei due tutor sono stati sempre ripagati dal lavoro dei ragazzi e dalla disponibilità delle famiglie che vedono questa nuova realtà più vicina alle loro esigenze e aspettative: una scuola più operativa e aperta al territorio. L’Isis Salerno di Gangi ha sicuramente accolto con serietà la novità legislativa dell’alternanza facendola diventare un arricchimento sostanziale della propria offerta formativa. L’augurio è che questa esperienza possa continuare e soprattutto possa essere un volano per un futuro occupazionale dei giovani rimanendo nel proprio territorio che offre, al contrario di ciò che si possa pensare, molte opportunità lavorative.

(Nelle foto la III e la IV T, tutor le docenti Maria Teresa Cusato e Chiara Scialabba).