Il consigliere comunale Michele Galioto, capogruppo consiliare di “Noi Con Salvini”, ha scritto al sindaco Francesco Giunta per rappresentare il fatto che il tratto terminale del torrente Barratina, dall’incrocio della via Consolare Valeria alla foce, è costituito da una folta vegetazione palustre che contribuisce all’accumulo dei rifiuti ed al proliferare di animali nocivi (topi, ratti,ecc.) nonchè di zanzare dannosissime nella stagione estiva; ed essendo detta parte del torrente scoperta è altrettanto meta di irresponsabili che vi gettano rifiuti di ogni genere.

Inoltre, afferma il consigliere comunale Michele Galioto “con l’approssimarsi della stagione autunnale e con l’arrivo delle piogge e di eventuali piene, la folta vegetazione ed i rifiuti potrebbero fare da tappo nel tratto terminale del torrente in prossimità della copertura di piazza 25 Aprile e dei binari della stazione ferroviaria così da consentire lo straripamento del torrente che –  continua Galioto – non oso immaginare i danni che potrebbe provocare alle persone ed alle cose, così come già avvenuto e riportato nelle cronache degli anni ’50 nella nostra città”. michele galioto

Il capogruppo consiliare di “Noi Con Salvini” ha poi aggiunto: “Tenuto conto delle esigue o quasi nulle disponibilità di bilancio comunali, ma avendo a cuore la salvaguardia e la salute dei tanti cittadini che hanno avanzato la richiesta, chiedo al Sindaco Francesco Giunta a nome del nostro gruppo consiliare, di interessare con urgenza gli organi preposti (Genio Civile, Assessorato Regionale Territorio e Ambiente, ecc.), affinchè dispongano la pulizia e la bonifica del tratto interessato del torrente Barratina”.
Infine, il consigliere Galioto chiede altresì di disporre, nei punti nevralgici, adeguata segnaletica che evidenzi il divieto di gettare rifiuti nel torrente Barratina, con evidenziate le adeguate pene amministrative e/o penali previste per abbandono di rifiuti.
“L’impegno del gruppo consiliare “Noi Con Salvini” all’interno della maggioranza consiliare ed a sostegno del Sindaco Francesco Giunta continuerà con lealtà, onestà ed impegno nell’interesse della città e di tutti i concittadini”, ha concluso Galioto.