Nell’ambito della manifestazione “Notti di Sicilia“ si terrà  mercoledì 23 agosto 2017 alle ore 21,30 l’iniziativa “Antichi mestieri. Visita guidata alla Collezione etnoantropologica Graziano”. L’appuntamento è in via Calcedonio Geraci, 6 a Termini Imerese. A conclusione della visita è prevista una degustazione di prodotti tipici. E’ obbligatoria la prenotazione. L’iniziativa è organizzata da BCsicilia – Per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali, in collaborazione con ATC a Guardie Sikane.

Per informazioni: Tel. 091.8112571 – 339.5921182. Email: info@associazionecheviaggia.it.

LA COLLEZIONE GRAZIANO

La col­lezione Graziano è in qual­che mo­do memoria vivente di un fram­mento di un mondo anti­co. Posta in un piccolo spazio reso museale dal suo proprietario, ha raccolto, catalogato e sistemato gli oggetti di lavoro, di culto e vita quotidiana di un tem­po che non c’è più e la cui visione riporta alla mente luoghi, per­sone e aneddoti oggi dimenticati. Nel museo sono ordi­natamente disposti, gli at­trezzi del contadino, dall’aratro al­la zappa, sino alla falce: essi raccontano di un’antica vita rurale. Al completamento del ciclo del grano, quello della pa­sta alimentare con la farina, fresca di molitura, che veni­va lavorata a mano per farne la pasta; e poi la ma­dia, l’arbitriu e le canne dove la pasta fresca veniva stesa ad a­sciugare.

La collezione è ricca di attrezzi per la viticoltura, vi sono anche gli strumenti del calzo­laio e vari ‘cafisi’ e bottiglie impagliate per raccontare il ciclo dell’ulivo e dell’imbottigliamento dell’olio. Una collezione che diventa luogo dove si con­ser­va la memoria storica alla scopo di ricordare gli stretti le­gami intercorrenti tra vecchio e nuovo, nella consapevolezza di una continuità  tra ciò che è, ciò che è stato e ciò che sarà .

(Nella foto, uno degli oggetti della collezione).