Sabato 10 dicembre alle ore 10, presso la Sala delle carrozze di Villa Niscemi, verrà presentato La Dieta dei Pupi Siciliani (Ed. Mediaging), di Fabrizio Melfa. Interverranno l’architetto e vignettista Dario Gianuario, lo chef Gaetano Billeci, modererà la giornalista Marianna La Barbera.
Già il titolo del libro è una critica, non troppo celata, al condizionamento del marketing sul consumatore, paragonato a un pupo mosso da logiche di mercato che, sul lungo periodo, potrebbero incidere sullo suo stato di salute. Informarsi su ciò che il mercato offre e su ciò con cui la pubblicità ci bombarda, fare acquisti consapevoli, capendo quali sostanze incidono positivamente sulla nostra salute o meno, è un dovere del consumatore.

Ognuno di noi deve avere coscienza del proprio corpo e del relativo benessere. Soltanto la conoscenza di ciò che realmente è contenuto dentro un alimento e le sue ripercussioni sul nostro organismo ci permette di ridurre  la possibilità che il mercato prevalga sulle nostre scelte.

Le riflessioni su una buona alimentazione vengono strettamente connesse alla tradizione culinaria siciliana; il dott. Melfa contrappone alle caratteristiche  dell’alimentazione contemporanea, dominata dal fast food, la storia, le peculiarità della gastronomia siciliana e della dieta mediterranea quali fonti del vivere sano per uno stile di vita da adottare quotidianamente.

Un amore per la tradizione che Fabrizio Melfa aveva già espresso in una precedente pubblicazione titolata “La Signora Caponata” (Ed. Mediaging).

Il dott. Melfa si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Palermo nel 1994, discutendo una Tesi Sperimentale dal titolo: “Taurina: ruolo anabolico nell’ambito del Metabolismo aminoacidico e proteico”, per poi specializzarsi in Scienza dell’Alimentazione indirizzo dietologico e dietoterapeutico con una tesi sulla “Nutrizione nel paziente oncologico: problematiche alimentari e scelte terapeutiche di nutrizione artificiale”.

Diplomato in Medicina Estetica/ presso la SIME-FIF (Scuola quadriennale Internazionale di Medicina Estetica – Fondazione Fatebenefratelli) di Roma nel 2002;  durante l’anno accademico 2004/2005 frequenta un Master Universitario di II livello in Flebolinfologia,  presso l’Università degli Studi di Siena.

Dal novembre 2013 è Docente presso l’Università degli Studi di Pavia al Master di Medicina Estetica e del Benessere.

Dal Febbraio 2014 è uno del 26 medici al Mondo “Zo Skin Health Faculty Delegate With All The Privileges There To Pertaining”, con nomina diretta effettuata in California del Fondatore e Direttore Medico Prof. Zein E. Obagi.