I cinque artigiani termitani che nel 2017 hanno ricevuto l’ambito riconoscimento al “Valore e Merito Artigiano” in occasione del Premio Guarino 2017, svoltosi lo scorso 2 luglio a Mondello a Palermo durante l’Assemblea Confederale di Casartigiani, hanno ricevuto dal neo sindaco di Termini Imerese, Francesco Giunta una pergamena e i migliori auguri di buon lavoro e di un futuro di ricco di soddisfazioni e successi. Ecco i nomi dei premiati: Morello Salvatore (elettromeccanico) – Ceramiche Mancuso di Caterina Mancuso (ceramista) – Tipografia Corso di Pietro Corso (tipografo) – La Coppola di Anastasio Adelina (confezione coppole) con punto vendita a Cefalù  e la start up Satariano Giovanni (riparazione orologi) quest’ultima con appena un anno di attività.

Premiato anche il ceramista Termitano Antonello Russo, che ha voluto offrire ai presenti di tutta Italia, le fasi della lavorazione di una cesta interamente realizzata in ceramica che racchiudeva all’interno i pesci tipici del nostro Mar Mediterraneo.

Pienamente soddisfatto il Segretario di Casartigiani Giuseppe Profita, che ha dichiarato la propria gioia in un momento di difficoltà lavorativa ed economica del comparto artigianale, in cui si parla quasi esclusivamente di accoglienza e sbarchi di immigrati, ed in ultimo anche di siccità. «Dare spazio a quello straordinario popolo di imprenditori riconoscendo in loro i sacrifici di anni di lavoro con l’ambito Premio Guarino – ha detto Profita – rappresenta tanta fiducia e tanta voglia di andare avanti con le imprese, accompagnandole nel loro percorso di vita, sposando e condividendo i loro propositi ed i loro progetti».

Soddisfazione ha manifestato anche il sindaco di Termini Imerese, Francesco Giunta, che ha donato loro una pergamena come simbolo di apprezzamento per aver rappresentato al meglio la città: «Bisogna riconoscere ai nostri artigiani termitani il merito di essere riusciti, con mille sacrifici e difficoltà, a raggiungere traguardi importanti, a sopravvivere alla crisi economica e a continuare, grazie al loro talento, alla loro creatività e tenacia, a portare avanti delle attività commerciali di cui il nostro comune è fiero».