Erano entrati durante la notte all’interno dell’oramai ex stabilimento Keller, sito in via Della Ferrovia ed erano quasi riusciti ad asportare diverso materiale elettrico. Ma i due giovani, Messina Gabriele, 23enne, e Mazzè Leonardo, 27enne sono stati arrestati per il reato di furto aggravato da una pattuglia dei Carabinieri. Entrambi sono stati trovati con le mani nel sacco: la refurtiva, dal valore complessivo di circa trentamila euro è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario.
Ai  due, invece, dopo la traduzione agli arresti domiciliari ed il giudizio svoltosi con le forme del rito direttissimo è stata inflitta la misura dell’obbligo di dimora nel comune di Palermo con prescrizioni.