A Cefalù arrivano le pattuglie ciclomontate. Il servizio è coordinato dall’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura di Palermo che ha messo a disposizione dei Commissariati i “poliziotti di quartiere”, muniti di biciclette a pedalata assistita.
Manfredi Borsellino, che dirige quello di Cefalù, disporrà quindi, di due agenti specializzati per turno, provenienti dalla Questura palermitana.

Garantiranno la presenza nelle zone pedonali e nelle ore maggiormente interessate da afflusso di turisti. «Ad essere “monitorato” sarà soprattutto il centro storico della cittadina normanna ed il sito dichiarato patrimonio Unesco. Inoltre, l’utilizzo della bicicletta è un esempio di mobilità eco sostenibile», ha dichiarato Borsellino.