È arrivato il metano nelle case di Sciara. La messa in rete del gas, attesa da vent’anni e fortemente voluta dall’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Salvatore Rini, è avvenuta venerdì 10 novembre: il primo a beneficiarne, con relativa attivazione e collocazione del misuratore, è stato il cittadino Mario Galati Pupo.
L’opera va ad aggiungersi alla realizzazione della rete in fibra ottica e all’efficientamento energetico dell’impianto di pubblica illuminazione con tecnologie innovative.

I lavori, cominciati nel gennaio del 2014, sono stati eseguiti dalla società Italgas, concessionaria per conto del Comune di Sciara, sotto la direzione dello studio Tecnosir dell’Ingegnere Giuseppe Sirianni, mentre per l’Italgas, l’attività  è stata seguita dal geometra Attilio Messina, assistente dei lavori. Per il Comune di Sciara invece, il RUP (Responsabile Unico del Procedimento) geometra Passafiume Vincenzo ha seguito l’iter, dell’Italgas, dalla progettazione alla realizzazione dell’opera.

Soddisfatto il sindaco che evidenzia «l’importanza che avrà quest’opera per il piccolo comune del palermitano, creando da un lato opportunità di lavoro per tecnici e maestranze locali e dall’altro contribuendo a ridurre l’inquinamento con conseguente rispetto a salvaguardia dell’ambiente».