“Scelgo Te”. Si chiama così il progetto indirizzato a bambini con BES (Bisogni Educativi Speciali) ideato dalla Caritas Diocesana di Cefalù e che ha trovato l’approvazione della CEI (Conferenza Episcopale Italiana) e della Caritas Italiana. L’iniziativa (che avrà il via il prossimo 8 gennaio) sarà presentata giovedì 28 dicembre alle 15 presso il Centro di Ippoterapia “Horse Division” che si trova in Contrada San Pietro a Gangi. I bambini con BES hanno difficoltà in ambito educativo o di apprendimento, causata dall’interazione di vari fattori di salute e la necessità di educazione speciale individualizzata.

Il progetto sarà seguito da due associazioni: “Horse Division” di Gangi e “Nel Cuore della Madonie” di Petralia Soprana. “Horse Division” aiuterà i bambini a soddisfare i propri bisogni e di conseguenza ad accettare e superare i propri limiti più grandi grazie al contatto con il cavallo. “Nel cuore delle Madonie” invece entrerà nel merito dei bisogni tramite incontri e colloqui individuali mirati con i bambini e le loro famiglie. Durante l’incontro di giorno 28 interverranno: sindaci del comprensorio, parroci, assistenti sociali, dirigenti scolastici, insegnanti, associazioni e famiglie dei bambini con BES.

«Siamo felici – commenta il direttore della Caritas Diocesana, Don Calogero Falcone – che dei fondi provenienti dalle donazioni alla Chiesa Cattolica vengano utilizzati per aiutare questi bambini. Da ormai parecchio tempo abbiamo notato il grido d’aiuto nello sguardo dei bambini con BES del nostro comprensorio ed ora finalmente possiamo aiutarli. Ringrazio anticipatamente le due associazioni – conclude Don Calogero – che sicuramente svolgeranno egregiamente il proprio lavoro».