Avevamo dato notizia della volontà del sindaco di Castellana Sicula di nominare Angelo Pizzuto, Presidente dell’Ente Parco delle Madonie, nonché candidato sindaco della cittadina alle Porte del Parco, come “responsabile del Comune per la comunicazione“.
La trovata del Sindaco Di Martino aveva il sapore dell’ironia ma Pizzuto l’ha presa sul serio e nonostante la proposta l’abbia lusingato, si dichiara dispiaciuto di dovere declinare l’invito,  anche in considerazione dell’assoluta “fatiscenza nella quale si trova la comunicazione istituzionale a servizio dei cittadini di Castellana”, afferma in una nota il concorrente del primo cittadino castellanese.

Pizzuto però non manca di generosità e si è messo a disposizione del Comune “per ogni utile supporto al necessario miglioramento della qualità della comunicazione del Comune”.

Si infrange così il sogno del Sindaco Di Martino, non potrà annoverare tra i suoi consulenti l’efficiente Pizzuto. Ma al Comune non disperano, secondo il sondaggio di Madonie Notizie, da maggio in poi l’unico problema che l’Ente non avrà sarà quello di un efficiente comunicazione istituzionale.

Gentile Sig. Sindaco,
apprendo dal sito “Madonie Notizie” del Suo intendimento, manifestato in forma irritualmente unilaterale, di affidarmi una consulenza per la comunicazione istituzionale del Comune di Castellana Sicula.

Nonostante la proposta mi lusinghi e allo stesso tempo la ritenga utile in considerazione dello stato di assoluta fatiscenza nella quale si trova la comunicazione istituzionale a servizio dei cittadini di Castellana, debbo purtroppo comunicarLe, con dispiacere , che in considerazione degli impegni istituzionali che mi legano ad altri incarichi che attualmente svolgo non potrò accettare la Sua cortese quanto scrupolosa offerta.

La prego però di non desistere dall’intento per ovviare alle inefficienze che anche Lei ha correttamente riconosciuto nella doverosa informazione ai cittadini. Da parte mia resto a disposizione per ogni utile supporto al necessario miglioramento della qualità della comunicazione del Comune. 

L’occasione è gradita per porgerLe i più cordiali saluti 

Angelo Pizzuto